Lo sponsor EdilAlba è lì già da qualche partita, sulle maniche delle maglie della SPAL, mancava solo la presentazione ufficiale ed è arrivata prima della partita col Cosenza. Joe Tacopina ha accolto il titolare Flavio Kodraliu nella sala stampa del centro sportivo “G.B. Fabbri” per illustrare la partnership commerciale con l’azienda edile ferrarese.

Il presidente ha affermato la sua centralità all’interno dell’accordo facendo riferimento alla sua amicizia con Kodraliu e all’ammirazione nei confronti della sua etica del lavoro: “Sono veramente felice di essere qui e di poter presentare questo accordo perché EdilAlba non è soltanto uno sponsor per noi, ma fa parte della nostra famiglia. La fiducia che riponiamo in questa azienda, alla quale abbiamo affidato incarichi importanti, arriva dall’ottimo lavoro a cui ci hanno abituati in questi anni di cooperazione. Vorrei anche spendere qualche parola su Flavio che ormai è diventato un vero e proprio amico e ha tutta la mia ammirazione perché si è fatto da solo costruendo un’azienda dal nulla pur venendo da una background simile al mio“.

Proprio il titolare di EdilAlba, apparso emozionato per l’accostamento alla principale realtà sportiva della città, ha voluto ringraziare la SPAL per l’opportunità: “Sono onorato di questo traguardo, la SPAL è davvero una famiglia che ci ha accolto in questi sette anni di collaborazione. Siamo partiti con un piccolo striscione appeso allo stadio e oggi abbiamo l’occasione di occuparci dello SPAL Store e del convitto, ma soprattutto di essere sulla maglietta della squadra. Abbiamo centrato uno dei nostri obbiettivi e ora puntiamo a crescere sempre di più“.

Tra gli interventi della mattinata c’è stato anche quello del direttore commerciale della SPAL Alessandro Crivellaro per rendere noti alcuni dettagli dell’accordo: “L’obiettivo comune ora è quello di crescere assieme a EdilAlba ed è per questo che nonostante il contratto sia annuale e scada al termine di questa stagione ci sono sicuramente i presupposti per portare avanti questa collaborazione nei prossimi campionati. Flavio è stata una presenza continua in questi anni perché ha capito l’importanza degli eventi SPAL e ha vissuto e rappresentato la squadra in prima persona, il che ha reso questa scelta ancora più semplice“.

A margine della presentazione il presidente Tacopina ha anche rivelato come siano in corso contatti molto promettenti sia per l’assegnazione dello spazio principale sulle divise della SPAL, sia per la denominazione commerciale dello stadio Paolo Mazza. Al riguardo potrebbero esserci novità nelle prossime settimane.



Leaderboard Spidergas 2022
Hangar leaderboard