foto Filippo Rubin
leaderboard myes

È un Daniele De Rossi totalmente amareggiato e quasi senza parole quello che al termine di SPAL-Modena 2-3 si presenta ai microfoni di Sky Sport per commentare la terza sconfitta consecutiva della sua squadra, arrivata dopo aver giocato oltre un’ora in superiorità numerica.

“Non meritavamo di perdere: il risultato è ingiusto, ma possiamo solo accettarlo e andare avanti. Sono turbato, arrabbiato e deluso. Mi sento impotente perché non riesco ad aiutare questi ragazzi meravigliosi. Oggi hanno messo tutto quello che avevano e forse qualcosa in più”.

“Nel primo tempo abbiamo fatto una partita decisamente convincente, pur con qualche errore, ma comunque la partita che volevamo fare. Ci siamo risollevati dopo il primo gol incassato, rimettendo in piedi la partita. Il secondo gol subito, però, è difficile da mandare giù”.

“Ci aspettavamo di incontrare una squadra abbastanza chiusa e così è stato. Queste partite spesso le domini, ma poi vengono decise da episodi e dalla lucidità che metti nelle palle decisive, sia in attacco sia in difesa. Un nostro difetto è che quando le cose si mettono bene perdiamo serenità: dopo il pareggio ci siamo abbassati troppo e a volte bastano trenta secondi o un minuto per cambiare l’inerzia della partita. Il Modena ha giocato bene in contropiede, mentre noi avremmo dovuto schiacciarli di più, anche sfruttando la superiorità numerica che li costringeva a fare quel tipo di partita. Se guardiamo i numeri la partita l’abbiamo fatta noi, ma non siamo riusciti a trovare il colpo decisivo in area. Loro hanno sfruttato l’unica occasione che hanno avuto nel secondo tempo”.



Leaderboard Spidergas 2022
Hangar leaderboard