foto Roberto Manderioli
Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

Rimonta completata in extremis per la SPAL Primavera che si impone 2-1 sul campo dell’Alessandria, grazie al calcio di rigore trasformato da Puletto in pieno recupero. Dopo che la prima frazione si era chiusa sullo 0-0, in avvio di ripresa sono stati i padroni di casa a passare in vantaggio con uno sfortunato autogol del difensore spallino Bura, ma ai biancazzurri è bastato un giro di orologio per ristabilire la parità grazie alla rete di Imputato. Quindi il punto decisivo di Puletto a tempo quasi scaduto.

Grazie a questo successo la formazione di mister Vito Grieco conserva il terzo posto in classifica alle spalle del Parma e del Genoa su cui accorcia le distanze, data la sconfitta dei rossoblù contro la Cremonese.

Alessandria-SPAL 1-2 (pt 0-0)

Alessandria: Cavalieri, Aiachini, Gueli, Pellegrini (62′ De Ponti), Cocino, Gallesio, Ascoli (71′ Bello), Ghiardelli (76′ Delle Donne), Trinceri (71′ Boido), Pelliteri, Licco (76′ Pozzan). A disposizione: Gerlero, Marasco, Masi, West, Montero, Stikler, Barmaz. All. Fiorini

SPAL: Martelli, Bugaj, Saiani, Marcolini (80′ Longoni), Bura (61′ Van der Vlugt), Bonadiman, Imputato (61′ Semenza), Parravicini, Carozzo (61′ Boccia), Puletto, Rao (66′ Boccia). A disposizione: Pareiko, Cavallini, Vesprini, Gobbo, Meneghini. All. Grieco

Arbitro: sig. Bozzetto di Bergamo (Pragliola e Branchini)
Reti: 55′ aut. Bura (A), 56′ Imputato (S), 96′ rig. Puletto (S)
Note: ammoniti Pozzan (A), Marcolini (S), Bura (S), Imputato (S), Puletto (S)



Leaderboard Derby 2019
Hangar leaderboard
Leaderboard Spidergas 2022