foto ufficio stampa SPAL
leaderboard myes

La tanto attesa ufficialità è arrivata: un comunicato ufficiale della SPAL nel pomeriggio di martedì 11 luglio ha battezzato l’inizio dell’esperienza di Domenico Di Carlo (1964) sulla panchina biancazzurra. Col tecnico, reduce dall’esperienza al Pordenone, c’era già da un paio di settimane un accordo di massima, ma bisognava attendere il via libera dalla Figc che ha sancito lo svincolo automatico di tutti i tesserati del club friulano dopo la scelta della mancata iscrizione in serie C.

Di Carlo ha firmato un contratto della durata di un anno e verrà presentato alla stampa nel pomeriggio di mercoledì 12 luglio (alle ore 16). Giovedì con tutta probabilità guiderà il primo allenamento dopo la conclusione delle visite mediche dei calciatori, che sono attualmente in corso.

Di Carlo ha nel curriculum 229 panchine in serie A (Parma, Chievo, Livorno, Sampdoria, Cesena), 222 in serie B (Mantova, Spezia, Novara, Vicenza) e 101 in serie C (Mantova, Vicenza, Pordenone). Nel corso della carriera ha conseguito due promozioni dalla serie C alla serie B: col Mantova nel 2005 e col Vicenza nel 2020. Nell’ultima stagione ha guidato il Pordenone nel girone A di serie C: dopo un buon campionato, condotto sempre a ridosso delle prime posizioni è stato esonerato il 6 marzo 2023 (i Ramarri erano a -3 dalla vetta), salvo poi essere richiamato l’11 aprile. Con Di Carlo in panchina il Pordenone ha chiuso la fase regolare del torneo al secondo posto, accedendo direttamente alla fase nazionale dei playoff. Lì però è arrivata l’eliminazione per mano del Lecco che in seguito è andato a prendersi la promozione in serie B facendo fuori anche Cesena e Foggia.



Leaderboard Confagricoltura
Leaderboard Spidergas 2022