foto Alessio Aiello
leaderboard myes

Il breve ritiro precampionato della SPAL in Trentino si conclude con un’amichevole ad alto coefficiente di difficoltà contro il Napoli campione d’Italia. Davanti ai 1.616 spettatori di Dimaro (250 spallini circa) la squadra di mister Di Carlo in formato cantiere aperto dovrà fare del proprio meglio per non sfigurare davanti a quella di Rudi Garcia. Il tecnico francese peraltro può permettersi di schierare tutte le stelle rientrate dal supplemento di vacanze come Meret, Zielinski, Kvaratskhelia e Osimhen.

Nella SPAL non figurano nella distinta di gioco: Abati, Fiordaliso, Meccariello, Contiliano e Imputato.

Di seguito gli aggiornamenti in tempo (quasi) reale. Il calcio d’inizio è previsto alle 18.30:

Napoli-SPAL 1-1 (pt 0-0)

Napoli 1° tempo: Gollini; Zanoli, Ostigard, Juan Jesus, Mario Rui (dal 35′ p.t. Olivera); Folorunsho, Demme, Elmas; Politano, Simeone, Zedadka. A disp.: Meret, Contini, Rrahmani, Obaretin, Di Lorenzo, Anguissa, Coli Saco, Lobotka, Zielinski, Zerbin, Kvaratskhelia, Raspadori, Osimhen. All. Garcia.

SPAL: Alfonso (dal 1′ s.t. Galeotti)(dal 30′ s.t. Meneghetti); Dickmann, Peda (dal 16′ s.t. Breit), Arena (dal 16′ s.t. Dumbravanu), Tripaldelli (dal 16′ s.t. Saiani); Parravicini (dal 16′ s.t. Boccia), Murgia, Celia (dal 1′ s.t. Maistro); Orfei (dal 16′ s.t. Puletto), Antenucci (dal 16′ s.t. Rabbi), D’Orazio (dal 16′ s.t. Rao). A disp.: Prati, La Mantia. All.: Di Carlo.

Napoli 2° tempo: Meret; Di Lorenzo, Obaretin, Rrahmani, Olivera; Anguissa, Lobotka (dal 44′ s.t. Coli Saco), Zielinski; Raspadori, Osimhen, Kvaratskhelia. A disp.: Contini, Zerbin. All.: Garcia.

Arbitro: sig. Tremolada (ass.ti: Galetto e Moro)
RETI: 18′ s.t. Puletto (S), 29′ s.t. Zambo Anguissa (N)
Note: giornata grigia e piovosa, temperatura attorno ai 20 gradi, campo in buone condizioni. Spettatori: 1616.

Azioni salienti primo tempo:

5′ Primi minuti di ritmi piuttosto bassi per entrambe le squadre, fase prevalentemente d’attesa e studio in zona centrocampo.
8′ Prova a farsi vedere la SPAL. Lancio lungo per Antenucci che trova Orfei a rimorchio: l’esterno biancazzurro tenta il dribbling e calcia, deviato in angolo.
14′ Occasione Napoli! Palla persa a centrocampo dalla SPAL, Zedadka accelera a sinistra e appoggia per Mario Rui che trova Politano in mezzo: sinistro al volo di poco fuori.
19′ Ci prova Folorunsho! Il centrocampista ex Reggina e Bari riceve sui trenta metri e lascia partire il tiro: a lato.
23′ Alfonso! Ripartenza velocissima di Zanoli sulla destra che brucia Tripaldelli, cross basso e preciso per Simeone che calcia a botta sicura: grande risposta del numero uno biancazzurro.
34′ Dieci minuti di sostanziale equilibrio dall’occasione capitata sui piedi di Simeone: la SPAL ha provato un paio di sortite offensive senza però mai riuscire ad impensierire Gollini.
39′ Politano in acrobazia! Azione insistita del Napoli, Zedadka rientra dalla sinistra e premia il taglio dell’esterno opposto: Politano si coordina e prova in mezza rovesciata, mancando la porta.
45′ Termina il primo tempo sul punteggio di 0-0.

Azioni salienti secondo tempo:

8′ Avvio di ripresa con il Napoli a fare la partita, anche grazie all’ingresso di gran parte dei titolari della scorsa stagione: finora Raspadori il più pericoloso.
9′ Kvaratshkelia! Osimhen salta tutta la difesa della SPAL sulla destra, arriva a tu per tu con Galeotti e mette il pallone a centro area per il georgiano che calcia a porta praticamente vuota ma scheggia la parte alta della traversa.
11′ Ancora il Napoli vicino al gol, stavolta con Raspadori che da buona posizione apre il piatto del piede destro ma non trova la porta. Rimangono in attacco gli azzurri.
15′ Tripla occasione Napoli. Prima Raspadori e Anguissa murati dalla difesa biancazzurra, poi Osimhen con il destro ad incrociare: deviato in angolo.
18′ GOL DELLA SPAL!! Clamoroso vantaggio biancazzurro! Punizione da centrocampo battuta all’improvviso da Puletto: sorpreso Meret, eurogol di Puletto, 1-0 SPAL a Dimaro.
19′ Reazione immediata del Napoli. Cross dalla destra in zona Osimhen, l’attaccante nigeriano a centro area va in sforbiciata: nulla di fatto.
28′ Doppia occasione per Raspadori. Prima su punizione, murato dal mucchio in area, poi sulla respinta ancora l’attaccante ex Sassuolo raccoglie e calcia, bravo a distendersi Galeotti.
29′ PAREGGIO DEL NAPOLI! Sugli sviluppi del calcio d’angolo conquistato da Raspadori il pallone arriva a Zielinski: cross, velo di Osimhen e gran botta di Zambo Anguissa. 1-1.
33′ Torna a farsi vedere la SPAL dalle parti di Meret. Contropiede gestito da Rabbi che punta Rrahmani e prova a calciare: calcio d’angolo.
35′ Ancora Raspadori vicino al gol. Tra i più attivi l’attaccante del Napoli che da posizione centrale al limite dell’area va in porta: si fa trovare pronto Meneghetti, poi non riesce ad intervenire Osimhen sulla respinta del portiere.
40′ Occasione confusa per il Napoli. Palla lunga per Osimhen che salta Meneghetti ma scivola sul più bello: pallone che rimane tra i piedi dell’attaccante nigeriano che però in equilibrio precario non riesce a concludere, mentre si impegna due volte il portiere biancazzurro per mettere in angolo.
42′ Ci riprova la SPAL con una risalita veloce: palla che giunge a Saiani sul centro-sinistra, controllo e tiro del terzino chiuso in corner da Meret.
46′ Termina qui la partita tra Napoli e SPAL: finisce 1-1 con le reti di Puletto e Anguissa nella ripresa.



Leaderboard Confagricoltura
Leaderboard Spidergas 2022