Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard

La SPAL va in vantaggio a Pontedera ma viene rimontata dai toscani per 2-1 col gol decisivo in pieno recupero. La prestazione non è stata convincente come nelle ultime uscite e di certo Di Carlo non potrà essere soddisfatto della prestazione e del risultato. Di seguito le considerazioni del tecnico nel post partita.

Sapevamo sarebbe stata una trasferta ostica contro una buona squadra che sta bene e attualmente è nei playoff. Peccato per i gol presi allo scadere di entrambi i tempi di gioco prima su fallo laterale e poi su rinvio del portiere. Sono state ingenuità che ci sono costate la sconfitta, anche se loro hanno avuto un predominio del gioco e più occasioni. Nel calcio però dobbiamo bisogna fare gol e non bisogna prenderne. La squadra ha lottato comunque fino alla fine visto che nel finale abbiamo avuto anche noi qualche occasione. I tre punti vanno al Pontedera, noi dobbiamo resettare e ripartire per preparare la gara con la Carrarese. Abbiamo avuto un incidente di percorso“.

Il Pontedera è una squadra giovane che corre e che ha una precisa identità di gioco. Anche noi la abbiamo ma dobbiamo migliorare. Cosa possiamo dire a questa squadra? Ci andiamo a giocare la salvezza in questo modo qui. Oggi eravamo vicini a portare a casa l’1-1 anche se l’intenzione era far male con i nuovi entrati. Una squadra che deve salvarsi oggi avrebbe dovuto portare a casa il punto arrivati a quel momento, dispiace per questo aspetto“.

Ogni tanto bisogna essere più sporchi e più attenti, soprattutto quando si perde palla bisogna che qualcuno rimedi. Oggi il Pontedera non ti ha dato il tempo di rimediare. Avremmo dovuto essere più svegli, più scaltri. Abbiamo deciso di impostare questa squadra con esterni d’attacco, ogni tanto va bene e oggi non è andata bene. Sull’ 1-0 ci siamo abbassati e questo non va bene, su questo bisogna lavorare. Nel secondo tempo ho messo Iglio per abbassare i ritmi del Pontedera e ci stavamo riuscendo perché la partita era avviata sul pareggio“.

Peda, Maistro e Petrovic sono rimasti a casa, oggi invece due giocatori sono usciti infortunati dal campo. Non sappiamo ancora se potranno essere in campo contro la Carrarese. In ogni caso questo non può rappresentare un alibi per nessuno. La SPAL c’è, non mollerà di un centimetro, questo posso garantirlo“.



Leaderboard Derby 2019
Hangar leaderboard
Leaderboard Spidergas 2022