foto Filippo Rubin
Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

La scelta di far cadere tutti i diritti di riscatto disponibili per la stagione 2024/2025, soprattutto quelli Dalmonte e Zilli, ha comprensibilmente agitato buona parte dell’opinione pubblica che ha a cuore la SPAL. D’altra parte si trattava di due dei punti di forza dell’ultima SPAL di Mimmo Di Carlo, che potevano essere protagonisti sul solco della continuità. Così non sarà (a meno di altri tentativi per il centravanti) e una delle ragioni è da ricercare nella necessità – piuttosto urgente – di snellire una mole di contratti esagerata, derivante dalla retrocessione del 2023 e da strategie rivelatesi scellerate col passare del tempo.

Chiunque sia il prescelto per la carica di direttore sportivo (probabilmente Alex Casella, ma non ci sono certezze), al momento del suo insediamento troverà sulla sua scrivania la bellezza di 40 contratti da esaminare, più un’altra decina di pratiche che riguardano ragazzi con accordi di addestramento tecnico che potrebbero essere convertiti in contratti professionistici. Almeno una ventina in più di quanti sarebbe ideale averne in serie C con un bilancio nelle condizioni di quello della SPAL.

Questo il quadro generale dell’organico teoricamente a disposizione dopo la scadenza dei diritti di riscatto sui prestiti. Sono considerati solo i giocatori con contratto da professionisti.

Portieri: Abati (2004), Alfonso (1988), Del Favero (1998), Galeotti (2002), Meneghetti (2001), Thiam (1998).
Difensori: Arena (1999), Bassoli (1990), Breit (2003), Bruscagin (1989), Dumbravanu (2001), Fiordaliso (1999), Svoboda (2005), Valentini (1988)*.
Esterni: Bugaj (2004), Iglio (2001), Tosi (dif, 2005), Tripaldelli (1999), Saiani (2005).
Centrocampisti: Antonciuc (2006), Boccia (2004), Büchel (1991), Carraro (1998), Collodel (1998), Contiliano (2004), Maistro (1998), Nador (2002), Parravicini (2005), Puletto (2004).
Attaccanti: Angeletti (2005), Antenucci (1984), Carbone (2006), D’Orazio (2000), Edera (1997)*, La Mantia (1991), Orfei (2003), Rabbi (2001), Rao (2006), Rosafio (1994), Siligardi (1988)*.

* = in scadenza il 30 giugno

C’è poi un piccolo contingente di ragazzi su cui la SPAL dovrà fare una scelta: offerta di un contratto professionistico, uno di apprendistato o svincolo. Tra questi:

Portieri: Martelli (2005), Pareiko (2005), Pezzolato (2004).
Difensori: Cavallini (2004), Gobbo (2004), Ribello (2006), Santella (2005).
Centrocampisti: Cecere (2005), Imputato (2004).
Attaccanti: Deme (2005).

Per chi invece preferisce avere un prospetto esauriente delle durate dei contratti dei biancazzurri ecco il consueto riepilogo.

CONTRATTI IN SCADENZA IL 30 GIUGNO 2024
Valentini (dif, 1988); Siligardi (att, 1988); Edera (att, 1997).

CONTRATTI IN SCADENZA A GIUGNO 2025
Alfonso (por, 1988); Meneghetti (por, 2001); Del Favero (por, 1998); Bassoli (dif, 1990); Breit (dif, 2003); Bruscagin (dif, 1989); Fiordaliso (dif, 1999); Saiani (dif, 2005); Büchel (cen, 1991); Carraro (cen, 1998); Collodel (cen, 1998); Nador (cen, 2002) + opzione; Antenucci (att, 1984).

* Rientranti da prestiti: Bugaj (dif, 2004, Lechia Gdansk); Dumbravanu (dif, 2001, Messina); Antonciuc (cen, 2006, Sassuolo); D’Orazio (att, 2000, Latina); La Mantia (att, 1991, FeralpiSalò); Rosafio (att, 1994, Messina).

CONTRATTI IN SCADENZA A GIUGNO 2026
Iglio (dif/cen, 2001); Tripaldelli (dif, 1999); Contiliano (cen, 2004); Maistro (cen, 1998); Orfei (att, 2003); Rabbi (att, 2001); Rao (att, 2006), Angeletti (att, 2005, Primavera).

* Rientranti da prestiti: Thiam (por, 1998, Juve Stabia); Svoboda (dif, 2005, Bologna); Tosi (dif, 2005, Genoa); Boccia (cen/att, 2004, Frosinone); Puletto (cen/att, 2004, Trento).

* In prestito anche per la stagione 2024/2025: Murgia (cen, 1996, FC Hermannstadt)

CONTRATTI IN SCADENZA A GIUGNO 2027
Galeotti (por, 2002); Carbone (att, 2006, Primavera).

CONTRATTI IN SCADENZA A GIUGNO 2027
Arena (dif, 1999).

* Rientrante da prestito: Parravicini (cen, 2005, Genoa).

CONTRATTI IN SCADENZA A GIUGNO 2028
Abati (por, 2004).

Giocatori provenienti dalle giovanili, con contratto di addestramento tecnico, ma in prestito in serie D, le cui situazioni andranno valutate nel corso dell’estate: Martelli (por, 2005); Pareiko (por, 2005); Pezzolato (por, 2004, Forlì); Cavallini (dif, 2004, Corticella); Gobbo (dif, 2004, Ravenna); Ribello (dif, 2006, Corticella); Santella (dif, 2005, Treviso); Cecere (cen, 2005, Fidelis Andria); Imputato (cen, 2004, Mestre); Deme (att, 2005, Victor San Marino)

 

— la prima stesura di questo articolo conteneva diverse imprecisioni. L’articolo è stato aggiornato per l’ultima volta alle ore 16 di sabato 15 giugno.



Leaderboard Mazzo
Leaderboard Spidergas 2022