Stesso stadio, stessa storia o quasi: Floccari illude, poi la Samp rimonta con Defrel e Kownacki

Termina al “Ferraris” di Genova l’avventura in Coppa Italia della SPAL, sconfitta per 1-2 dalla Sampdoria. Un successo complessivamente meritato quello dei blucerchiati, che hanno creato diverse palle-gol sia nel primo che nel secondo, complice una difesa spallina davvero troppo allegra. La SPAL ha mostrato una buona personalità nei primissimi minuti, prima di lasciare campo ai doriani che hanno avuto il solo torto di non concretizzare prima del gol (davvero pregevole) dell’eterno Sergio Floccari. I ragazzi di Semplici hanno poi sfiorato il raddoppio con Paloschi, prima che una delle tante disattenzioni difensive costasse loro il pareggio. Nell’occasione incomprensibile la scelta di Djourou di pressare sulla trequarti avversaria, spianando la strada al contropiede della Samp.

Il secondo tempo ha visto ancora i padroni di casa prevalere sia nel gioco che nelle occasioni, alcune delle quali sprecate però in malo modo, come quella di Jankto al 66’. Nel finale un errore surreale di Milinkovic-Savic in uscita ha condannato la SPAL all’eliminazione. Ora non resta che concentrarsi su quello che è il vero obiettivo stagionale, ovvero la rincorsa salvezza che ripartirà domenica sempre al “Ferraris”, ma contro il Genoa.

SAMPDORIA-SPAL 2-1 (p.t. 1-1)

SAMPDORIA (4312): Rafael; Bereszynski (dal 26’ s.t. Rolando), Ferrari, Colley, Sala; Praet, Vieira (dal 39’ s.t. Linetty), Jankto; Saponara (dal 43’ s.t. Caprari); Defrel, Kownacki. A disp.: Belec, Andersen, Ekdal, Ramirez, Leverbe, Tavares, Quagliarella. All.: Giampaolo.

SPAL (3-5-2): Milinkovic-Savic; Cionek, Djourou, Bonifazi; Dickmann, Everton Luiz, Valdifiori (dal 42’ s.t. Viviani), Valoti (dal 26’ s.t. Kurtic), Costa; Paloschi, Floccari (dal 33’ s.t. Moncini). A disp.: Gomis, Poluzzi, Antenucci, Vicari, Felipe, Petagna, Nikolic, Fares . All: Semplici.

MARCATORI: 34’ p.t. Floccari (SP), 46’ p.t. Defrel (SA), 39′ s.t. Kownacki (SA).
AMMONITI: Cionek (SP), Viviani (SP).
ARBITRO: Di Paolo di Avezzano. Assistenti: Raspollini e Scarpa. IV: Piscopo.
NOTE: calci d’angolo 5-3. Recupero 1’ pt, 5’ st.

foto: Dino Raimondi / SPAL

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0