Tra multe e squalifiche, il comunicato del giudice sportivo relativo al 30° turno di serie A riserva diversi spunti interessanti. E’ il caso di partire dai provvedimenti relativi ai calciatori: Manuel Lazzari non potrà essere schierato nella partita contro il Cagliari per aver rimediato la quinta ammonizione stagionale. Il numero 29 era diffidato dallo scorso 27 gennaio. Per la stessa ragione la squadra di Maran dovrà rinunciare a Darijo Srna. Nella lista dei diffidati della SPAL rimane il solo Thiago Cionek.

5 ammonizioni (squalifica) Lazzari
4 ammonizioni (diffida) Cionek*
3 ammonizioni Valdifiori, Fares*, Vicari, Kurtic*, Paloschi
2 ammonizioni Floccari, Missiroli*
1 ammonizione Bonifazi, Petagna*, Felipe**, Valoti*
* = già scontato un turno di squalifica per somma di ammonizioni

Leonardo Semplici invece se la cava con una (salata) multa da 5000 euro in seguito all’allontanamento da parte dell’arbitro Guida nel corso di SPAL-Lazio. Questa la motivazione: “per avere, a gioco fermo, contestato una decisione arbitrale calciando una bottiglietta d’acqua all’interno del terreno di gioco“. Il mister ha spiegato nella conferenza stampa post-partita di aver perso le staffe per l’ammonizione comminata a Lazzari.

Multa della stessa entità anche per il ds della Lazio Igli Tare, “per avere, al termine della gara, negli spogliatoi, contestato in maniera irriguardosa l’operato del VAR“.

 



Leaderboard Derby 2019