Il primo di luglio, giorno di apertura ufficiale del calciomercato estivo 2019, si avvicina rapidamente e non c’è da sorprendersi se le indiscrezioni sui trasferimenti inizino a moltiplicarsi. Verificare tutto richiede tempo, ma anche leggere cento link (di cui molti con notizie di seconda e terza mano) può essere frustrante. Così abbiamo deciso di offrire ai nostri lettori una rapida panoramica quotidiana sulle voci delle 24 ore precedenti, disseminate tra le decine di fonti che stanno riportando notizie di mercato. Questo non implica necessariamente la loro veridicità, ma può aiutare a tenere d’occhio eventuali sviluppi.

in entrata?

MARCO D’ALESSANDRO (esterno/attaccante, 1991, Atalanta)
Nella giornata di giovedì Nicolò Schira di Gazzetta dello Sport ha documentato l’incontro tra il ds spallino Vagnati e il procuratore Giampiero Pocetta, che cura gli interessi – tra gli altri – proprio dell’esterno dell’Atalanta. Tutti gli indizi, anche quelli provenienti da Bergamo, puntano verso un esito positivo della trattativa per un’acquisizione a titolo definitivo: D’Alessandro avrà il difficile compito di non fa rimpiangere Manuel Lazzari. Pocetta peraltro è anche il procuratore di Defrel (cercato a gennaio, ora non più raggiungibile) e di Viviani, a cui dovrà essere trovata una collocazione.

ETRIT BERISHA (portiere, 1989, Atalanta)
Si registrano passi avanti anche per quanto riguarda il possibile arrivo del portiere albanese. Considerato che Sportiello dovrebbe rimanere a Bergamo per fare da vice-Gollini, sarà quindi Berisha a prendere il posto di Emiliano Viviano. Trattativa leggermente più indietro rispetto a quella che porterà D’Alessandro in biancazzurro, ma comunque ben indirizzata.

ALESSANDRO MURGIA (centrocampista, 1996, Lazio)
Il giovane centrocampista potrebbe arrivare alla SPAL a titolo definitivo e non in prestito, come si pensava inizialmente. Un cambio di rotta dovuto agli sviluppi della trattativa che può sancire il passaggio di Manuel Lazzari alla corte di Lotito. Da giorni i colloqui vanno avanti e secondo le ultime indiscrezioni la Lazio avrebbe acconsentito a cedere Murgia alla SPAL, anche se Lazionews 24 segnala che il club capitolino intende inserire nell’affare un’opzione di riacquisto a 12 milioni di euro.

ANDREA BEGHETTO (esterno, 1994, Frosinone)
L’edizione odierna de Il Resto del Carlino suggerisce che il mancino ex SPAL potrebbe anche tornare sul radar del ds Vagnati nel caso Fares venisse ceduto. Allo stato attuale si tratta solo di un’ipotesi, anche perché la SPAL non sembra affatto essere intenzionata a vendere l’esterno algerino.

 

in uscita?

MANUEL LAZZARI (esterno, 1993)
Si attende la stretta decisiva nella trattativa tra SPAL e Lazio. Ieri da Roma segnalavano che i termini generali sono stati definiti: Lazzari in biancoceleste per una parte cash (10 milioni) più il cartellino di Murgia (valutato tra i 6 e i 7 milioni). L’esterno spallino potrebbe firmare un quadriennale da oltre un milione a stagione. La sua presenza alla festa della curva Ovest nella serata di venerdì probabilmente permetterà di cogliere qualcosa in più sulla questione.

MIRCO ANTENUCCI (attaccante, 1984)
Il numero 7 biancazzurro ha tanti estimatori, ma nelle ultime ore sembra che l’ambizioso Benevento di Filippo Inzaghi si sia fatto avanti con un’interessante proposta. Dall’ambiente sannita emerge un certo ottimismo. Antenucci è legato alla SPAL fino a giugno 2020, per cui il Benevento si muoverà da una base biennale.



Leaderboard Derby 2019