I campionati si fermano ancora una volta per dare spazio alle nazionali e anche la SPAL dà il suo contributo a diverse selezioni, fornendo cinque giocatori della sua rosa. Nel corso dei otto giorni mister Semplici dovrà fare a meno di Berisha (Albania), Cionek (Polonia), Reca (Polonia), Kurtic (Slovenia) e Jankovic (Montenegro), impegnati nei match di qualificazione a Euro 2020.

Berisha (56 presenze) proverà a mettere in discussione il posto da titolare del collega Strakosha (Lazio) in quella che per la nazionale albanese è l’ultima chiamata per una rimonta che avrebbe quasi del miracoloso sulla strada per Euro 2020. L’Albania è infatti quarta nel gruppo H, a 6 punti di distanza da Turchia e Francia che viaggiano in sincrono e occupano le posizioni che valgono la qualificazione alla fase finale. Le aquile sono attese al Sukru Saracoglu di Istanbul venerdì 11 ottobre, mentre lunedì 14 faranno visita alla Moldova (3 punti) a Chisinau.

Cionek (21 presenze) e Reca (4) sperano di mettere il timbro sul passaporto per Euro 2020 con due impegni apparentemente favorevoli. La Polonia comanda il gruppo G con 13 punti, ma è insidiata da Slovenia (11) e Austria (10). Gli uomini di Jerzy Brzeczek affronteranno la Lettonia (0 punti) in trasferta giovedì 10, e poi riceveranno la Macedonia del Nord (8 punti) a Varsavia domenica 13.

Chi spera in passi falsi dei polacchi è ovviamente Kurtic (56 presenze): la sua Slovenia andrà a Skopje (Macedonia del Nord) giovedì 10 per mettere pressione alla capolista, quindi domenica 13 se la vedrà con l’Austria a Ljubljana per quello che è un vero e proprio scontro diretto per la qualificazione.

Jankovic (16 presenze) viene ancora tenuto in considerazione dal ct Hadzibegic, malgrado un minutaggio ridotto ai minimi termini. Il trequartista montenegrino è stato convocato per le partite contro Bulgaria (venerdì 11) e Kosovo (lunedì 14). Le speranze di qualificazione a Euro 2020 tendono al nullo: il Montenegro è fermo a 2 punti dopo 5 partite (come nel caso della Bulgaria) e davanti ha squadre come Kosovo (8), Repubblica Ceca (9) e Inghilterra (12). Nell’ultimo giro di convocazioni Jankovic non aveva giocato un singolo minuto: la speranza è che possa essere rispolverato per questa occasione.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes