Pasquale Marino si prepara a ritrovare da avversario il Chievo a quattro mesi dalla pazza partita di playoff di serie B dello scorso agosto. In quell’occasione il suo Empoli pareggiò per 1-1 una partita in cui vennero falliti addirittura tre rigori: due dai toscani e uno dai veneti.

L’episodio è stato rievocato nel corso della conferenza stampa di presentazione del match in programma martedì sera contro i gialloblù di mister Aglietti: “Ho cercato di dimenticare quella partita, oggi me la fate ricordare e si apre una leggera ferita (sorride, ndr). Il destino ci ha messo qualcosa perché è stata un’eliminazione clamorosa, visto che non siamo stati sconfitti (1-1 al Bentegodi). Abbiamo sbagliato un rigore al 90° che ci avrebbe dato la qualificazione e poi un altro nei supplementari. Ovviamente non ci penso, anche se mi dispiace perché l’Empoli, per come stava crescendo, poteva arrivare fino in fondo una volta passato quel turno. Mi dispiace per la società perché il presidente meritava questa opportunità. Però bisogna guardare avanti“.

Fra l’altro Ciciretti, che ha sbagliato quel rigore al 90°, oggi gioca nel Chievo. E’ un ragazzo che stimo e quando a fine partita era avvilito ho provato molto dispiacere. Penso sia cresciuto e maturato molto nell’ultimo periodo. In estate avrebbe voluto venire alla SPAL a tutti i costi, nel caso ce ne fosse stata la possibilità. Sarebbe stata una bella opportunità perché doveva restituirmi qualcosa e farsi perdonare (ride, ndr). Al di là di questo lo considero un giocatore importante che con me ha fatto bene“.

Amato Ciciretti, classe 1993, è di proprietà del Napoli con un contratto fino al 30 giugno 2022 ed è attualmente in prestito al Chievo. Finora ha collezionato sei presenze, giocando stabilmente da titolare solo nel mese di ottobre. Nella sua stagione a Empoli ha messo insieme 19 presenze e 4 gol. Il suo nome era effettivamente stato accostato alla SPAL nella parte finale del calciomercato estivo, ma il ds Giorgio Zamuner aveva evidenziato come in rosa ci fossero già numerosi elementi con le sue stesse caratteristiche fisiche e tecniche.

foto: ufficio stampa Empoli FC



Leaderboard Derby 2019
Grafema