7 vittorie nelle ultime 8 partite, secondo posto in classifica a pari merito con Forlì (a due lunghezze dalla capolista Napoli), il derby contro Cento all’orizzonte (domenica 10 gennaio, ore 18). E’ un momento d’oro per il Kleb Basket Ferrara, che nel match dell’Epifania ha battuto a domicilio Latina col punteggio di 71-65.

Una partita spigolosa, in cui la Top Secret non ha espresso la sua pallacanestro migliore, ma è uscita ancora una volta alla distanza, dopo aver subito la fisicità del roster pontino trascinato da un Benetti in giornata di grazia (29 punti alla sirena per lui). Ferrara ha portato invece quattro uomini in doppia cifra, e dopo aver attraversato un periodo di difficoltà nel terzo parziale, quando gli uomini di coach Gramenzi si erano portati sul +6, ha alzato l’intensità difensiva concedendo agli ospiti solo 26 punti negli ultimi 15 minuti di gioco. Ormai una costante che si ripete col passare delle partite, un Kleb che nei momenti di stasi offensiva si affida al suo marchio di fabbrica, la difesa forte, per ritrovare ritmo in attacco.

Si potrebbero ormai soprannominare ‘Zona Panni‘ gli ultimi 5 minuti prima della sirena finale, perché anche con Latina il play/guardia vicentino, fin lì autore di una prestazione sorniona, ha insaccato 7 punti in un amen che hanno permesso ai suoi di dare la sterzata decisiva ad una partita che si stava complicando più del dovuto. Menzione d’onore per capitan Fantoni, 16 punti e 7 rimbalzi per lui, solito lottatore sotto le plance che parrebbe proprio aver trovato una seconda giovinezza, nonostante l’avanzare dell’età. Altre due pedine chiave per questo Kleb sono Vencato e Zampini: il primo per come sa leggere i momenti decisivi delle partite, sempre lucido e costante, il secondo per l’energia con cui entra sul parquet e le giocate sporche con cui riesce a girare l’inerzia delle gare. Nonostante la sfortuna e i due infortuni al ginocchio, la società è stata saggia ad aspettarlo, perché sta crescendo a vista d’occhio.

E’ stata una Top Secret che ha onorato al meglio il ricordo di Marco Cocchi, già vicepresidente del Kleb scomparso un anno fa al palasport di Mantova proprio mentre stava assistendo ad una partita dei suoi, e che è stato ricordato con un toccante minuto di silenzio. Ora per i ragazzi di coach Leka è in programma il derby con Cento, sempre all’MF Palace: dovrebbe finalmente essere della partita AJ Pacher, che sta scalpitando per rientrare e anche con Latina si è scaldato per diversi minuti a bordocampo senza poi vedere il parquet. Una rotazione fondamentale in più per la Top Secret, per chiudere un tour de force che da un mese a questa parte l’ha vista giocare praticamente ogni tre giorni.



Leaderboard Derby 2019
Grafema