Il rigore trasformato in Pescara-SPAL è valso l’ottavo centro stagionale di Mattia Valoti. Un bottino non da poco, soprattutto per uno che è unanimemente considerato un centrocampista, per quanto dotato di forte attitudine offensiva. Con un destro freddo nell’angolino il giocatore ha così sia migliorato il proprio record personale, rimasto invariato dalla stagione 2013/14, quando il figlio d’arte mise a segno sette gol con la maglia dell’Albinoleffe. Ora il suo bilancio con la maglia biancazzurra è di 15 reti (5 in Serie A, 8 in Serie B, 2 in Coppa Italia).

Un traguardo non di poco conto, soprattutto con quasi quattro mesi ancora da giocare. Guardando alla classifica dei marcatori di serie B dell’attuale stagione si incontrano solo altri due centrocampisti a poca distanza dal podio, mentre gli altri si ritrovano abbastanza staccati, a patto di voler includere i trequartisti in una categoria generale che inizia a essere un po’ desueta. Le eccezioni sono rappresentate da Mancosu (Lecce) e Gargiulo (Cittadella), rispettivamente a quota 8 e 7. In serie A i centrocampisti nella top-20 raddoppiano, ma la sostanza non cambia tanto. Per la cronaca sono Kessie (Milan, 9), Gosens (Atalanta, 9), Mkhitaryan (Roma, 9) e Veretout (Roma, 10).

Quello segnato allo stadio Adriatico non può ancora essere considerato un gol storico, ma può contribuire a stabilire un record. Negli ultimi vent’anni nessun centrocampista biancazzurro aveva segnato tanto nella stessa stagione. Il record in questo secolo (2001-2021) era stato fissato a 7 dal suo compagno di reparto Luca Mora, messi a segno nella stagione 2016-2017, che comunque a differenza del collega non aveva calciato rigori.

I centrocampisti goleador dell’era Colombarini:
Lega Pro Seconda Divisione 2013-2014: Andrea Landi, 3
Lega Pro 2014-2015: Davide Di Quinzio, Federico Gentile e Romulo Togni, 3
Lega Pro 2015-2016: Luca Mora, 6
Serie B 2016-2017: Luca Mora, 7
Serie A 2017-2018: Federico Viviani e Alberto Grassi, 3
Serie A 2018-2019: Jasmin Kurtic, 6
Serie A 2019-2020: Mattia Valoti, 5
Serie B 2020-2021: Mattia Valoti, 8*

Ma il prossimo sarebbe un gradino non di poco conto su cui salire, visto che Valoti eguaglierebbe i nove gol stagionali del leggendario Oscar Massei, che andò vicino alla doppia cifra nella stagione 1965/66 (8 in serie A, 1 in Coppa Italia). In quella stagione la squadra allenata da Francesco Petagna chiuse al quindicesimo posto, salvandosi per un punto. Per spodestare l’argentino comunque servirebbe un’impresa eccezionale visto che il record di Massei è fissato a quota 13 nell’annata 1960/61. Avvicinandoci a un calcio più familiare, negli anni Ottanta e Novanta sono rimasti scolpiti gli exploit di altri due grandi centrocampisti spallini come Giuseppe De Gradi (10 gol nella stagione 1984/1985) e Giorgio Zamuner (10 nella stagione 1991/1992).

Zamuner, numeri alla mano, resta anche l’ultimo centrocampista ad aver chiuso una stagione come capocannoniere della SPAL, titolo da lì in poi sempre aggiudicato da un attaccante. Almeno fino a oggi.

I goleador dell’era Colombarini:
Lega Pro Seconda Divisione 2013-2014: Max Varricchio, 21 (20 in campionato, 1 in Coppa Italia)
Lega Pro C 2014-2015: Gianmarco Zigoni, 11 (11 in campionato)
Lega Pro C 2015-2016: Marco Cellini, 21 (17 in campionato, 3 in Coppa Italia, 1 in Supercoppa)
Serie B 2016-2017: Mirco Antenucci, 20 (18 in campionato, 2 in Coppa Italia)
Serie A 2017-2018: Mirco Antenucci, 11 (11 in campionato)
Serie A 2018-2019: Andrea Petagna, 17 (16 in campionato, 1 in Coppa Italia)
Serie A 2019-2020: Andrea Petagna, 12 (12 in campionato)
Serie B 2020-2021: Mattia Valoti, 8*

Allo stato attuale, l’unico giocatore che sembra in grado di potergli strappare il primato è Alberto Paloschi, che insegue a quota sette.



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard Isola