Il quarto gol stagionale di Federico Di Francesco ha contributo alla conquista di un punto (1-1) contro il Venezia. L’attaccante, reduce da un periodo non facile a livello fisico, è stato intervistato da Dazn nell’immediato post-partita.

Il pareggio ci può stare, però eravamo partiti con l’idea di vincere la partita. Peccato, perché l’avevamo sbloccata e l’avevamo incanalata nel modo giusto, poi abbiamo preso un gol su calcio piazzato che un po’ ci ha dato fastidio. Siamo ripartiti con un po’ di difficoltà nel secondo tempo e abbiamo subìto un’occasione, però penso che il risultato più giusto sia il pareggio“.

A livello personale avevo ritrovato la continuità a inizio anno, avevo giocato molte partite e trovato anche la via della rete, poi ci sono stati due problemini in questo 2021. Però comunque sono carico, ho voglia di fare bene, ci tengo. Siamo una squadra che è partita con l’ambizione di vincere il campionato e adesso per la promozione diretta è un po’ difficile perché le squadre davanti sono lontane, però il nostro obiettivo è quello di salire, o direttamente o coi play-off“.

Il gol mi mancava tanto, infatti lo voglio dedicare a mia moglie e a mio figlio che sono a casa e mi hanno sempre supportato. Un pensiero va anche ai miei compagni di squadra che nelle difficoltà mi sono sempre stati vicini. Di difficoltà ce ne sono state: sicuramente quando le cose non vanno bene paga sempre l’allenatore e dispiace perché avevamo un buon rapporto con Marino. Noi però vogliamo vogliamo tornare in serie A: stiamo lavorando, ci stiamo mettendo a disposizione del mister per colmare le nostre lacune, stiamo lavorando ogni giorno. Mancano sei giornate e quindi dobbiamo arrivare alla grande alla fine per cercare di ottenere il risultato che tutti noi vogliamo“.

Sono contento qui a Ferrara, sicuramente vorrei tornare in serie A con la SPAL, è una cosa a cui tengo. L’anno scorso è stato complicato e difficile per tutti e noi abbiamo la responsabilità e la voglia di riportare la SPAL dove merita“.


Leaderboard Derby 2019
Grafema