La caduta libera della squadra Primavera è costata la panchina a Fabrizio Piccareta, che è stato ufficialmente sollevato dall’incarico all’indomani della sesta sconfitta consecutiva in campionato. Il 56 enne, ingaggiato nell’estate 2021 dopo la vittoria del titolo nazionale Under 17 con con la Roma, chiude con un bilancio provvisorio di 5 vittorie, 2 pareggi e 9 sconfitte tra campionato e Coppa Italia Primavera. Piccareta aveva lavorato con Massimo Tarantino alla Roma e a settembre 2021 aveva anche ricevuto il premio “Manlio Scopigno” come miglior allenatore di settore giovanile per la stagione precedente.

Il posto di Piccareta verrà preso, con tutta probabilità, da Paolo Mandelli, attuale allenatore della sorprendente SPAL Under 18. Nel corso dell’estate 2021 sembrava essere il candidato principale per la panchina della Primavera all’indomani dell’insediamento di Andrea Catellani nella carica di responsabile del settore giovanile, ma poi la scelta è caduta su mister Piccareta. L’effetto-domino sulle panchine del vivaio porterà Massimo Pedriali, vice dello stesso Mandelli, ad assumere la guida dell’Under 18, mentre Michele Troiano rimarrà in carica come secondo per la Primavera anche dopo la separazione da Piccareta.

La crisi della SPAL Primavera è iniziata a fine novembre con la pesantissima sconfitta interna col Sassuolo (0-5) ed è proseguita con passivi talvolta molto pesanti, seppure a fronte di avversari quasi sempre più attrezzati. Nelle ultime sei gare la squadra ha segnato appena 5 gol e ne ha incassati 22, a testimonianza di una grandissima fragilità. L’unico bagliore di speranza era arrivato con il successo per 3-2 colto in Coppa Italia contro l’Hellas Verona. L’attuale classifica mette a serio rischio la permanenza della SPAL nel campionato di Primavera 1: a retrocedere sono le ultime due, più una terza stabilita da un playout. Le ricadute, in caso di discesa, sarebbero notevoli per la società, che perderebbe la possibilità di attrarre giocatori in grado di arrivare alle porte della prima squadra.

Da quando la SPAL è tornata ad avere una squadra Primavera (2016) è la prima volta in cui si verifica un cambio di allenatore a stagione in corso. Piccareta aveva rilevato la pesante eredità di Giuseppe Scurto, protagonista di un ottimo campionato concluso al settimo posto in classifica. Scurto oggi è alla guida della Roma Under 18 e si trova al secondo posto di una classifica comandata proprio dalla SPAL finora allenata da Paolo Mandelli.

L’esordio del nuovo allenatore sarà di quelli complicati: domenica 6 febbraio alle ore 12.30 la SPAL ospiterà la Juventus allo stadio Paolo Mazza.



Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
Dimedia – leaderboard
CFI – leaderboard
MEIS – leaderboard