Altro giro, altra batosta. Quello vissuto dalla SPAL contro il Milan è il nuovo capitolo di una stagione che si trascina da ormai troppo tempo tra goleade e brutte figure. Contro il Milan la SPAL incassa quattro reti (tutte nel secondo tempo) dopo i cinque presi dal Sassuolo sabato scorso. Inutile analizzare l’inefficacia offensiva dei biancazzurri, che dopo un primo tempo giocato tutto sommato con un minimo di mordente, sono crollati sotto i colpi di Nasti e compagni, abili a rientrare in campo con la determinazione necessaria per portarli sullo 0-3 già al quarto d’ora. Un minimo di rammarico possono averlo i ragazzi di Mandelli per l’occasione divorata da Orfei al terzo minuto del primo tempo, che avrebbe forse potuto incanalare la partita e gli animi in binari differenti. La classifica piange inevitabilmente come qualche giorno fa, e rende sempre più amaro questo finale di campionato in cui le motivazioni saranno pressoché nulle. I biancazzurri torneranno in campo, ancora in casa, sabato alle ore 15 nel proibitivo impegno contro la capolista Roma. Nelle ultime sei partite, fatto salvo la sfida al Napoli, la SPAL dovrà inoltre fronteggiare cinque tra le attuali prime sei in classifica: Roma, Fiorentina, Atalanta, Inter, Juventus.

LINK: La classifica provvisoria del campionato Primavera 1, via MondoPrimavera

SPAL-Milan 0-4 (pt 0-0)

SPAL (433): Magri; Forapani, Saio, Nador, Borsoi (dal 28’ s.t. Cavallini); Markhiyev (dal 1’ s.t. De Milato), Mihai (dal 13’ s.t. Ellertsson), Sperti (dal 37’ s.t. Meneghini); Orfei, Wilke Braams (dal 13’ s.t. Puletto), Boccia. A disp.: Rigon, Bugaj, Simonetta, Fiori, Breit, Yabre, Chillemi. All.: Mandelli.

Milan (433): Desplanches; Borges (dal 41’ s.t. Camara), Coubis, Bosisio, Stanga; Foglio, Di Gesù, Gala (dal 41’ s.t. Eletu); El Hilali (dal 29’ s.t. Omoregbe), Nasti (dal 29’ s.t. Rossi), Traorè (dal 19’ s.t. Capone). A disp.: Bartoccioni, Pseftis, Obaretin, Robotti, Piantedosi, Roback. All.: Giunti.

Arbitro: sig. Gemelli di Messina (ass.ti Festa e Lencioni).
RETI: 3’ s.t. Traorè (M), 9’ s.t. e 15’ s.t. El Hilali (M), 46’ s.t. Rossi (M).
Ammoniti: Forapani (S), Puletto (S).
Note: pomeriggio soleggiato, campo in sintetico. Angoli: 2-7. Recuperi: 3’ p.t., 4’ s.t..

Azioni salienti 1° tempo:

3’ Che occasione per la SPAL! Sperti salta netto l’avversario sulla sinistra e mette un tiro cross su cui Orfei colpisce malissimo a porta praticamente vuota.
8’ Prima risposta del Milan. El Hilali su punizione impegna Magri con una bella traiettoria: mette in angolo il portiere biancazzurro.
11’ Gol in fuorigioco della SPAL. Bella costruzione con Sperti che al limite non calcia, verticalizza per Wilke che appoggia verso Borsoi, bravo a mettere dentro ma in evidente fuorigioco.
33’ Contropiede Milan. Traorè si invola, tocca per Nasti che a sua volta prolunga per El Hilali: il numero undici, preso in controtempo, viene murato al momento del tiro.

Azioni salienti 2° tempo:

3’ Vantaggio Milan. Cross basso dalla trequarti di Gala che passa tra le gambe di Nador: arriva Traorè sul secondo palo che anticipa Magri e mette in rete. 0-1.
9’ Raddoppio Milan. El Hilali si libera dentro l’area e piazza il destro: palo-gol, e 0-2 per gli ospiti.
15’ 3-0 Milan. Lungo filtrante per El Hilali che si divincola bene in mezzo ai centrali estensi, prepara il tiro e dal limite incrocia per il tris rossonero.
33’ Altra occasione Milan. Insiste Rossi sulla sinistra, serve Capone che dal limite lascia partire un destro violento su cui Magri deve impegnarsi.
35’ Si rivede in avanti la SPAL. Orfei conduce e cambia gioco per Sperti che arrivato in area salta un uomo e ci prova: centrale.
39’ Punizione di Puletto dal limite dell’area: potente ma non pericolosa per il Milan, centrale.
46’ C’è anche il poker del Milan. Foglio salta come birilli i diretti avversari sul lato sinistro dell’area, appoggia al centro per Rossi che indisturbato mette in rete il più facile dei gol. 0-4.



Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard