foto Filippo Rubin

Per la SPAL ci sono ancora quattro allenamenti da fare e quindi tutto può ancora succedere, ma giunti a metà della settimana pare abbastanza improbabile che Federico Viviani possa recuperare dal suo infortunio e quindi essere a disposizione per la sfida di lunedì 18 aprile (ore 12:30) contro il Crotone.

Il centrocampista (21 presenze e 4 gol in stagione) è ancora sofferente per l’ormai problema cronico alla caviglia destra e fatica ad allenarsi senza sentire un forte dolore. Lo staff biancazzurro tiene d’occhio la situazione giorno per giorno, ma dalle parti di via Copparo sembra esserci un lieve pessimismo sulle prospettive di recupero a brevissimo termine, a meno che il giocatore non decida di forzare come ad esempio è accaduto in occasione di SPAL-Cosenza. Rimangono grossi punti interrogativi anche su Giuseppe Rossi (12 presenze e 2 gol), fuori dallo scorso 12 marzo per una lesione al retto obliquo di sinistra dell’addome.

Le buone notizie, almeno per il momento, arrivano sulle condizioni di Thiam, Meccariello, D’Orazio e Melchiorri. Tutti e quattro hanno superato la sindrome influenzale della scorsa settimana e questo consentirà a Roberto Venturato di aver maggior scelta rispetto all’ultimo turno di campionato. Risulta in miglioramento anche Capradossi, che si era fermato per un problema a un ginocchio.

Sul fronte disciplinare la SPAL non potrà contare su Mora, squalificato per una giornata a causa della quinta ammonizione stagionale. La lista dei giocatori diffidati rimane piuttosto lunga e comprende: Mancosu, Da Riva, Esposito, Crociata, Meccariello, Zanellato, Vido e Tripaldelli.



Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard