foto Filippo Venezia

SPAL sotto per 1-0, minuto 94, speranze di fare risultato ormai sotto i piedi. Queste devono essere le condizioni ideali di rendimento per Emmanuel Latte Lath, eroe di giornata, esattamente come lo era stato a Perugia il 16 marzo scorso. La punta ivoriana toglie le castagne dal fuoco per la seconda volta in stagione e regala alla SPAL un risultato tanto meritato quanto insperato. Queste le parole rilasciate dal numero 99 spallino agli addetti stampa nel post partita.

Pazzesco, ancora non ci credo, è la seconda volta in stagione ed è qualcosa di spettacolare vivere la corsa con i propri compagni sotto la curva per esultare. Sono contento perché abbiamo fatto una bella partita contro una squadra forte che si sta giocando il campionato. Abbiamo fatto la nostra prestazione, pareggiandola all’ultimo secondo anche se c’erano state occasioni già nel primo tempo. Penso che il risultato sia giusto“.

Come giudico la prestazione? Personalmente sono contento, veniamo da un periodo non facile. In questa settimana ci siamo messi in testa che avremmo dovuto trovare delle misure in campo, cosa che oggi siamo effettivamente riusciti a fare, e siamo riusciti a fare una bella prestazione. Questa partita può darci tanto, ci fa capire che possiamo giocarcela con tutti anche nelle partite restanti. Dobbiamo avere più carattere e mai mollare fino all’ultimo secondo“.



Dimedia – leaderboard
Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard