Salvatore Esposito (2000) è stato il 46° esordiente in Nazionale maggiore della gestione di Roberto Mancini e questo non può che contribuire a irradiare di luce riflessa anche la SPAL, che sul centrocampista ha puntato dal 2018 dopo la trafila nelle giovanili dell’Inter.

Per quanto i titoli principali della stampa sportiva se li sia aggiudicati Federico Gatti (1998) della Juventus – ultima stagione al Frosinone – una certa attenzione è stata riservata anche ad Esposito. Scrive Luigi Garlando, nella cronaca della partita pubblicata da La Gazzetta dello Sport: “[…] Mancini inserisce Gnonto per lo stanco, ma ottimo, Pellegrini e fa esordire Esposito, 21 anni, in regia. Il ragazzino si sbraccia come un vigile all’incrocio, chiede palla e dirige con personalità, ma, senza il peso di Locatelli, un poco soffriamo e siamo costretti ad arretrare. Comunque, in un secondo tempo povero di emozioni, non rischiamo nulla“. Nelle pagelle di Fabio Licari la valutazione è 6: “Nono debuttante azzurro in un ruolo non facile. Dentro per Locatelli, ci mette un po’ a piazzarsi bene e fare filtro, ma gioca a testa alta e ha personalità e coraggio nelle aperture“.

Ancora più generosa la valutazione di Fabrizio Patania sul Corriere dello Sport-Stadio, con un 6,5: “Entra dimostrando qualità tecniche innate, gioca di prima e senza timori, anche se nel finale Mancio preferisce aggiungere un argine come Cristante“. Esposito guadagna anche un richiamo in prima pagina: “Mancini con altri due debuttanti: Gatti e Esposito sono piaciuti“.

Leggermente più critica la lettura di Tuttosport con la firma di Stefano Salandin: “I primi cambi di Mancini non hanno mutato la sostanza tattica ma consentono di registrare un altro esordio, quello di Salvatore Esposito apparso un poco sotto ritmo al centro del gioco azzurro“. La pagella di Stefano Lanzo vale comunque un 6: “Altro debuttante azzurro: ha personalità“.

Anche per le emittenti televisive Sky Sport ed Eurosport assegnano un 6, con la seconda a sottolineare la personalità mostrata dal centrocampista nella sua mezz’ora di gioco. Stessa cosa avviene sui principali quotidiani generalisti, ossia Il Corriere della Sera e La Repubblica.



Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
Dimedia – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard