Giornata incentrata sull’amichevole che la SPAL ha giocato e vinto questo pomeriggio in ritiro a Mezzana contro il Bassa Anaunia, formazione della Promozione locale. Ma c’è spazio anche per qualche altra curiosità.

  • Da Mezzana arrivano voci confortanti di mercato. È atteso per giovedì l’arrivo in ritiro di Matteo Arena, difensore classe 1999 prelevato dal Monopoli. Ci vorrà ancora qualche giorno, invece, per vedere Maistro, comunque in ripresa dopo l’intervento chirurgico al naso che lo terrà lontano dai compagni fino al termine della settimana.
  • Capitolo punta: la SPAL resta in gioco su tre fronti: La Mantia, van Weert e Diaw. Ma il direttore Lupo sta allargando ulteriormente l’orizzonte per consegnare al più presto a Venturato un attaccante di livello. Ne parliamo a parte con maggiore dettaglio.
  • Pisa su Lorenzo Dickmann? Non proprio. Nel senso che i toscani hanno sondato un po’ il terreno per l’esterno (e per Ghiglione, ex biancazzurro, ora in scadenza col Genoa) ma prima devono sbloccare la trattativa con la Sampdoria che prevede l’approdo in Liguria di Maxim Leverbe e il percorso inverso per gli attaccanti Torregrossa e De Luca. Ma comunque la SPAL non sembra affatto intenzionata a privarsi di uno dei suoi elementi più affidabili.
  • Per giovedì nel ritiro di Mezzana è atteso anche il presidente Joe Tacopina, che aveva assistito ai primi allenamenti prima di tornare in città per altri impegni.
  • All’improvviso Felipe. Chi pensava che l’ex difensore centrale della SPAL avesse appeso le scarpette al chiodo dovrà ricredersi. Per lui contratto annuale con il Torviscosa, formazione della provincia di Udine, club neopromosso in D dopo oltre 10 anni.


Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard
Elite Division – leaderboard