foto Filippo Rubin
leaderboard myes

A livello di numeri negli ultimi venticinque anni ben ventisette allenatori si sono seduti sulla panchina della SPAL per almeno sette partite e soltanto uno di questi – Luigi Di Biagio – ha iniziato il proprio percorso con una media punti inferiore a quella che ha attualmente Daniele De Rossi. Per la precisione gli allenatori che hanno ricevuto l’incarico sono in realtà ventinove, ma Walter De Vecchi ha timonato la squadra solo per sei partite tra settembre e ottobre 2002, mentre Roberto Labardi ha fatto da allenatore ad interim per sole due gare nella stagione 2007/2008 prima dell’arrivo di Angelo Alessio.

Guardando esclusivamente alle sette partite di campionato – e quindi lasciando fuori l’ulteriore sconfitta in Coppa Italia col Genoa – DDR ha per ora un bilancio di una vittoria, tre pareggi e tre sconfitte, che significa che ha iniziato il suo percorso con una media di 0,86 punti a partita.

Accanto al nome, tra parentesi, è riportato il bilancio di vittorie, pareggi e sconfitte delle prime sette partite di ciascun allenatore.

QUINQUENNIO 1997/1998 – 2001/2002
– Gianni De Biasi (partente, 6 vinte – 0 pareggiate – 1 persa): media punti 2,57 * partenza migliore in assoluto
– Giancarlo D’Astoli (partente, 5-1-1): media punti 2,29
– Alessandro Scanziani (partente, 2-3-2): media punti 1,29
– Mauro Melotti (subentrato, 1-5-1): media punti 1,14
– Fabio Perinelli (subentrato, 4-2-1): media punti 2,00

QUINQUENNIO 2002/2003 – 2006/2007
– Giuliano Sonzogni (subentrato, 2-3-2): media punti 1,29
– Gian Cesare Discepoli (subentrato, 5-2-0): media punti 2,43
– Massimiliano Allegri (partente, 2-3-2): media punti 1,29
– Paolo Beruatto (partente, 3-2-2): media punti 1,57
– Walter Nicoletti (subentrato, 2-3-2): media punti 1,29
– Leonardo Rossi (partente, 3-4-0): media punti 1,86

QUINQUENNIO 2007/2008 – 2011/2012
– Francesco Buglio (partente, 3-2-2): media punti 1,57
– Angelo Alessio (subentrato, 2-4-1): media punti 1,43
– Aldo Dolcetti (partente, 3-3-1): media punti 1,71
– Egidio Notaristefano (subentrato, 1-4-2): media punti: 1,00
– Gian Marco Remondina (subentrato, 1-4-2): media punti 1,00
– Stefano Vecchi (partente, 3-1-3): media punti 1,43

QUINQUENNIO 2012/2013 – 2016/2017
– David Sassarini (partente, 3-2-2): media punti 1,57
– Leonardo Rossi* (partente, 1-5-1 – esonerato dopo l’ottava giornata): media punti 1,14 *seconda esperienza dopo quella del 2006/2007
– Massimo Gadda (subentrato, 5-1-1): media punti 2,29
Oscar Brevi (partente, 4-1-2): media punti 1,86
– Leonardo Semplici (subentrato, 3-1-3): media punti 1,43

IL POST SEMPLICI E IL RITORNO IN SERIE B
– Luigi Di Biagio (subentrato, 1-1-5): media punti 0,57 *partenza peggiore in assoluto
– Pasquale Marino (partente, 3-3-1): media punti 1,71
– Massimo Rastelli (subentrato, 2-2-3): media punti 1,14
– Pep Clotet (partente, 2-2-3): media punti 1,14
– Roberto Venturato (subentrato, 1-4-2): media punti 1,00

Qualche considerazione:

  • Di Biagio è il peggiore della lista sia come media di partenza che se guardiamo il suo intero percorso. Il tecnico romano sulla panchina della SPAL ha ottenuto 1 vittoria, 2 pareggi e 12 sconfitte, chiudendo la sua esperienza spallina con una media punti di 0,33 a partita. Proiettati su 38 giornate si tradurrebbero 12 punti in classifica. Dalla sua ha l’attenuante della storica – e forse irripetibile – interruzione del campionato a causa dell’insorgenza della pandemia di Covid-19 a marzo 2020.
  • La partenza migliore l’ha avuta Gianni De Biasi (2,57) che ha allenato la SPAL per due stagioni, vincendo un campionato di C2 e arrivando settimo l’anno dopo in C1.
  • Difficilmente chi è subentrato a stagione in corso ha fatto meglio del suo predecessore. Se facciamo una super-media tra partenti e subentranti emerge che la partenza media dei primi è 1,64 mentre quella dei secondi è 1,35. Segno che la programmazione e la preparazione estiva hanno un peso specifico significativo.

 



Leaderboard Spidergas 2022
Hangar leaderboard