foto Filippo Rubin
leaderboard myes

Alla vigilia di Reggina-SPAL l’allenatore Daniele De Rossi ha confermato che il nuovo capitano della squadra sarà Lorenzo Dickmann. L’esterno aveva già indossato la fascia al braccio sinistro nella gara dello scorso 26 dicembre contro il Pisa. In quell’occasione Salvatore Esposito era squalificato. De Rossi ha spiegato la sua scelta in maniera molto semplice:

Quando ero in nazionale si andava per longevità di militanza. Se poi uno non è adatto perché è inaffidabile si scala nella lista, ma Lorenzo mi pare affidabile e quindi lo farà lui.

In questo caso la scelta sembra da attribuire completamente al mister a differenza di quanto era accaduto in estate. L’assegnazione dei gradi di capitano a Salvatore Esposito aveva colto più di qualcuno di sorpresa e in seguito è emerso come fosse stata decisa a livello dirigenziale, con un forte input da parte del presidente Joe Tacopina. Lo ha ammesso indirettamente lo stesso avvocato statunitense con una dichiarazione recente: “Esposito era stato designato capitano per affidargli più responsabilità e coinvolgimento”.

Grazie alle sue 97 presenze Dickmann è effettivamente il giocatore di più lunga militanza se dalla lista di quelli da prendere in considerazione viene escluso il nome di Mattia Finotto (1992), considerato un’alternativa all’interno della squadra oltre che vicinissimo alla cessione. L’attaccante si appresta a salutare la SPAL per la seconda volta nella sua carriera con un bilancio di 135 presenze e 29 reti.

Quando Dickmann ha lasciato il campo nella parte finale di SPAL-Pisa la fascia è stata passata a Biagio Meccariello (1991), che è considerato uno dei leader del gruppo a disposizione di De Rossi. Gli altri giocatori con un buon numero di presenze al momento sono Murgia (84), Celia (43) e Thiam (41).



Leaderboard Spidergas 2022
Hangar leaderboard