foto Marco Vasini
Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

Per la prima volta dall’ormai lontano 2008 Venezia e SPAL tornano ad affrontarsi al “Pierluigi Penzo” alla presenza del pubblico. L’ultimo incrocio, datato dicembre 2020, venne infatti disputato a porte chiuse a causa delle restrizioni governative connesse alla pandemia da Covid-19.

Il tifo organizzato biancazzurro già da tempo ha lanciato l’appello a una presenza massiccia e dalle ore 15 di lunedì 6 febbraio è finalmente possibile acquistare il biglietto per il settore ospiti dello stadio lagunare sulla piattaforma online di Vivaticket e in tutte le relative rivendite.

Il Venezia ha fatto sapere che:

* Il tagliando ha un costo di 20 euro (+1,50 di diritti di prevendita).
* I residenti in Emilia-Romagna possono acquistare esclusivamente biglietti del settore ospiti (capienza circa 800 posti), ma SOLO SE in possesso della SPAL Card.
* Il prezzo precedentemente menzionato comprende il trasporto andata/ritorno in vaporetto: il percorso è quello che va dal Pala Expo di Mestre allo stadio Penzo e viceversa: il biglietto quindi non è valido per qualunque altro trasporto cittadino.
* Il viaggio dal Pala Expo allo stadio è di circa 50 minuti.
* La prevendita chiuderà alle ore 19 di venerdì 10 febbraio.

Per il trasporto dei tifosi, si presume tanti, che arriveranno direttamente alla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia probabilmente verranno fornite indicazioni dettagliate a ridosso del giorno della partita.

Per chi si sposterà con pullman o altri mezzi privati in genere il consiglio da parte del Venezia è quello di dirigersi al Venice Gate Parking in via Galileo Ferraris a Mestre, visto che a poca distanza c’è l’imbarco del Pala Expo dedicato alle tifoserie ospiti. Il parcheggio in quell’area è gratuito e di norma apre alle ore 11. Il primo battello dovrebbe salpare approssimativamente alle 11.30.

Per chi invece dovesse decidere di fare il turista (con le dovute cautele) è bene sapere che lo stadio Penzo si trova sull’isola di Sant’Elena, dalle parti della Biennale di Venezia. In pratica all’altro capo della città rispetto alla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia. Il percorso a piedi è di 4,5 km circa e quindi richiederebbe all’incirca un’ora.

L’alternativa è affidarsi ai vaporetti utilizzando le linee 1; 4.2; 5.2; 6 e scendendo alla fermata Sant’Elena. Orari e percorsi si possono trovare sul sito di ACTV o sulla piattaforma Chebateo.



Leaderboard Derby 2019
Hangar leaderboard
Leaderboard Spidergas 2022