Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

Mettere insieme SPAL e Juventus nella stessa frase significa soprattutto rievocare la memorabile vittoria del 13 aprile 2019 (2-1, Bonifazi e Floccari), ma al di là degli incroci sul campo – l’ultimo nel 2021 in Coppa Italia – le due società hanno dato vita anche a qualche intreccio di mercato, seppure non di primo piano e concentrato principalmente in ambito giovanile. Tanto che nella rosa della Juventus Next Gen sono presenti un paio di ragazzi che hanno messo il loro mattoncino nei successi recenti delle selezioni biancazzurre.

Nicolò Savona (2003)
Il giovane terzino destro ha fatto parte, in prestito, della bella squadra Primavera 2020/2021 allenata da Giuseppe Scurto. Per lui 16 presenze e 2 assist nel suo periodo a Ferrara. Tornato in bianconero ha fatto parte della Primavera nel campionato seguente per poi essere aggregato alla Next Gen nella scorsa stagione con un bilancio di 20 partite giocate e qualche sporadica “discesa” in Primavera. Finora ha saltato le prime due di campionato a causa di un problema muscolare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da NICOLÒ SAVONA (@nicoo_savo)

Andrea Valdesi (2004)
Altro ragazzo prelevato in prestito dalla SPAL. In questo caso nella stagione 2021/2022 e per l’Under 18, con tanto di vittoria del primo dei due scudetti consecutivi firmati Pedriali. 17 presenze e 5 gol all’interno di una rosa traboccante di talento e della quale facevano parte anche Abati, Saiani, Contiliano, Boccia, Parravicini e Puletto. Nella scorsa stagione ha giocato con buona continuità con la Primavera della Juventus (22 presenze, 1 gol) e in estate è stato aggregato alla Next Gen. È ancora in attesa di debuttare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Valdesi (@andrea_valdesi)

Andriy Firman (2005)
L’attaccante esterno ucraino ha fatto parte della SPAL Primavera 2022/2023 allenata da mister Grieco, mettendo a referto 2 assist in 25 partite. Nel corso dell’estate la Juventus ha esteso il suo contratto fino a giugno 2025 e per ora l’ha messo a disposizione della Primavera allenata da Paolo Montero. Considerato che nella Next Gen ci sono già tre ragazzi nati nel 2005 (Nonge, Yildiz e Huijsen) la sua speranza è probabilmente quella di fare bene a sufficienza per affacciarsi tra i senior.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AF?? (@_andriyfirman_)

C’è anche chi, incrociando le maglie bianconere, sentirà aria di casa pur essendo in forza alla SPAL.

Mattia Del Favero (1998)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ??? (@delfavero_mattia)


Alla Juventus Mattia Del Favero è cresciuto calcisticamente, entrando a far parte delle giovanili nel 2013. La sua carriera a Torino è stata condizionata da una serie di infortuni talvolta seri, che non gli hanno mai permesso di poter affacciarsi in prima squadra. Il portiere fiorentino ha debuttato con la Juventus U23 nella stagione 2018/2019 (25 presenze, 32 gol al passivo) prima di iniziare un giro di prestiti che l’hanno portato a Piacenza, Pescara e Busto Arsizio (Pro Patria).

Alessandro Tripaldelli (1999)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AF?? (@_andriyfirman_)


L’esterno sinistro spallino ha trascorso sei quattro anni nei ranghi delle giovanili bianconere, entrandovi da adolescente e arrivando fino alla Primavera. La Juventus lo ha tenuto sotto controllo fino al 2019 dopo averlo anche mandato in prestito nei Paesi Bassi (allo Zwolle) e in serie B (al Crotone). Nel corso dei suoi anni torinesi ha messo insieme 30 presenze e 2 gol con la U17 e 40 presenze con la Primavera.



Leaderboard Derby 2019
Hangar leaderboard
Leaderboard Spidergas 2022