foto Filippo Rubin
Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

Nella partita giocata (e persa) a Carrara la SPAL è riuscita a stabilire un numero sorprendente di record negativi della sua stagione. Lo si evince dall’analisi dei numeri registrati dalla piattaforma WyScout.

Al “Dei Marmi” i biancazzurri hanno fatto registrare:

* Il minimo stagionale di tentativi totali di tiro: 3
* Il minimo stagionale di tiri nello specchio della porta: 1 (ex aequo con le gare contro Rimini, Fermana e Perugia)
* Il minimo stagionale del dato xG (Expected goals): 0,08
* Il minimo stagionale di cross tentati: 2
* Il minimo stagionale di cross a segno: 0 (ex aequo con la gara contro il Sestri Levante)
* Il minimo stagionale di possesso palla: 31,5%
* Il minimo stagionale di calci d’angolo: 0 (ex aequo con la gara contro la Torres)
* Il minimo stagionale di punizioni a favore: 0
* Il minimo stagionale di duelli aerei vinti: 24,3%
* Il minimo stagionale di falli commessi: 10
* Il massimo stagionale di PPDA (passaggi concessi per azione difensiva): 21,16

In sala stampa mister Colucci ha sottolineato ancora una volta che “i ragazzi hanno dato tutto” e “combattuto su ogni pallone“, mancando solo “nell’ultimo passaggio” e nelle “scelte sbagliate da cui derivano le difficoltà sotto porta“.

Certo è che se prestazioni come quelle di Carrara rappresentano il massimo (o quasi) che la SPAL può fare in questo frangente c’è seriamente da preoccuparsi per le restanti cinque gare del girone d’andata. Poi arriverà il mercato di gennaio e chissà che non possa essere davvero l’ancora di salvezza di una stagione disgraziata.



Leaderboard Mazzo
Leaderboard Spidergas 2022