Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard

Mentre si avvicina la partita contro il Cesena (domenica 14 gennaio, ore 20.45) l’attenzione in casa SPAL è concentrata sul mercato, con almeno un rinforzo che potrebbe arrivare a Ferrara prima della sfida coi romagnoli.

  • Giovedì, a meno di imprevisti, dovrebbe arrivare la firma di Marcel Buchel (1991) per la SPAL. Per l’ex centrocampista di Empoli, Verona e Ascoli è pronto un contratto fino a giugno 2025. Sarà immediatamente a disposizione di mister Colucci, anche se pare improbabile pensare di poterlo vedere da titolare nella gara di domenica visto che le uniche partite disputate da agosto a oggi sono state quelle con la nazionale del Liechtenstein tra ottobre e novembre.
  • Per un giocatore che arriva ce n’è uno che saluta: Raffaele Celia (1999) si prepara a tornare in serie B con la maglia dell’Ascoli. Firmerà a titolo definitivo per i marchigiani fino al 2025. Il suo contratto con la SPAL sarebbe scaduto a giugno di quest’anno e non c’erano margini per un’estensione. Celia era arrivato nel 2021 dall’Alessandria e ha messo insieme 74 presenze e 5 gol con la maglia biancazzurra. Ad Ascoli ritroverà un altro ex come Luca Valzania, che è di rientro dal grave infortunio patito proprio mentre giocava alla SPAL.
  • Continua la ricerca di un attaccante per completare il reparto avanzato. Di recente si è parlato di un possibile ritorno di Andrea La Mantia dal prestito alla FeralpiSalò e questo ha scosso non poco l’opinione pubblica. Dirigenza e giocatore hanno abbozzato il discorso, ma non sembra esserci la volontà di accelerare. Il dt Fusco guarda anche ad altri giocatori (soprattutto Magrassi del Cittadella) ma rischia d’essere costretto ad attendere le mosse degli altri club prima di essere nelle condizioni di chiudere a condizioni favorevoli.
  • L’allenamento a porte aperte di mercoledì al centro sportivo G.B. Fabbri ha detto soprattutto che Carraro e Iglio sembrano essere arruolabili. L’esterno campano potrebbe quindi tornare a piena disposizione per la prima volta dallo scorso 26 ottobre. La seduta si è conclusa con una partitella alla quale non hanno presto Maistro, lo squalificato Bertini e lo stesso Iglio, ma dal bollettino medico non è emersa alcuna indicazione che li riguardasse. Semplice precauzione per evitare problemi. Non erano col gruppo Dalmonte e Siligardi che proseguono coi rispettivi programmi differenziati.
  • SPAL-Cesena è da sempre una partita molto sentita, ma si giocherà con meno pubblico del solito. Non soltanto per la delusione che si porta dietro parte della tifoseria ferrarese, ma anche perché gli ultras cesenati hanno fatto sapere di voler disertare la trasferta a causa della loro opposizione alla tessera del tifoso. Il possesso della carta di fidelizzazione è stato imposto come indispensabile per acquistare i biglietti del settore ospiti. Questo non impedirà ad altri sostenitori bianconeri di presentarsi al “Mazza”, ma di sicuro l’atmosfera non sarà quella abituale per scontri di questa importanza.


Leaderboard Mazzo
Leaderboard Derby 2019
Hangar leaderboard
Leaderboard Spidergas 2022