Nella stagione 2019/2020 SPAL-Brescia fu una delle partite più frustranti viste tra quelle del girone d’andata al “Mazza”, mentre stavolta (ore 18 di mercoledì 30 dicembre) può rappresentare per i biancazzurri una duplice occasione. Voltare pagina dopo la sconfitta di Ascoli e chiudere bene un 2020 abbastanza avaro di gioie, per così dire. Come di consueto ci sono diversi modi per rimanere aggiornati sugli sviluppi della sfida in programma a Ferrara.

L’unica piattaforma che trasmetterà la diretta televisiva di SPAL-Brescia sarà Dazn, ma attenzione: la partita non sarà disponibile sul canale 209 di Sky (Dazn1) che invece trasmetterà Pescara-Cosenza. Per seguire con i propri occhi il confronto del “Mazza” rimangono solo sito e app di Dazn. Non è possibile acquistare il singolo evento, ma un abbonamento per l’intera stagione (playoff e playout compresi) costa 9,99 Euro al mese e vi si può accedere da una vasta gamma di dispositivi. Nella proposta di Dazn sono inclusi altri campionati calcistici come la Liga spagnola, la Premier inglese e l’Eredivisie olandese, oltre a motori, sport di combattimento e football americano.

Sul fronte radiofonico nazionale ci sarà il tradizionale appuntamento con “Tutto il calcio minuto per minuto” sulle frequenze di Radio 1 Rai. Tuttavia non è chiaro se la copertura sulla serie B sarà integrale o riserverà solo buona parte dei campi collegati. La frequenza FM a Ferrara e dintorni è 88.1, ma l’ascolto è possibile anche con lo streaming web o attraverso l’app RaiPlay Radio.

Per una diretta radiofonica incentrata totalmente sulla SPAL si può invece scegliere l’inconfondibile voce di Alessandro Sovrani sulle frequenze della bolognese Radio International. La si potrà ascoltare in streaming web sul sito oppure attraverso l’omonima app dell’emittente.

LoSpallino.com ovviamente fornirà una copertura in tempo reale attraverso la propria pagina DirettaSPAL.