L’ultimo incrocio della SPAL col Frosinone (31 marzo 2019) non solo riservò una vittoria cruciale per la conquista della seconda salvezza consecutiva in serie A, ma segnò un momento importante per Mirco Antenucci che divenne il settimo giocatore dell’era-Colombarini a collezionare 100 presenze con la maglia biancazzurra. L’ex capitano chiuse quella stagione a 109 (68 in serie A, 37 in serie B e 4 in Coppa Italia) prima di passare al Bari nell’estate 2019.

Distanza siderale dalle 287 del record-man Giulio Boldrini (1967-1977) o dalle 215 fatte registrare da Manuel Lazzari nelle sue sei stagioni a Ferrara (2013-2019;  69 in serie A, 39 in serie B, 90 in LegaPro, 15 tra Coppa Italia e Coppa Italia Lega Pro, 2 di Supercoppa di Lega Pro). Tuttavia ci sono almeno altri tre giocatori che potrebbero entrare nel club delle 100 presenze all’interno di questa stagione, portando a dieci la lista nonostante le imminenti scadenze di contratto. Vicari nella lista c’è già da un pezzo: quella col Brescia è stata la sua presenza 147 (96 in serie A, 46 in serie B e 5 in Coppa Italia)

Il più vicino ad aggiudicarsi l’ingresso per numero di gettoni mancanti è il capitano Sergio Floccari, fermo a quota 94. Ma il record che il numero dieci si appresta a centrare potrebbe addirittura essere doppio. Oltre ad entrare nel club dei centenari, se il giocatore mettesse in tasca dodici presenze da qui a fine stagione, ecco che la SPAL figurerebbe come il club in cui l’attaccante calabrese ha giocato di più, eguagliando la Lazio a 106. Al terzo posto della sua personale classifica resta invece il Rimini (82), in cui ha militato tra il 2003 e il 2006, centrando una storica promozione in Serie B. Floccari peraltro detiene il record di giocatore più anziano mai schierato dalla SPAL in una partita ufficiale. L’attaccante calabrese (39 anni) sta ulteriormente ritoccando questo primato dopo averlo strappato a Marcello Cottafava (38 anni, 8 mesi, 7 giorni) nell’estate 2020.

Alberto Paloschi invece non raggiungerà le 152 presenze fatte col Chievo, tutte in serie A tra il 2011 e il 2016. Con i sessantotto minuti contro il Brescia l’attaccante ha raggiunto infatti quota 88. Il suo contratto scadrà al termine della stagione 2020/2021. Stesso discorso per Missiroli, anche lui giunto a 88. Per lui quella della SPAL è la terza maglia più indossata dopo Sassuolo (202) e Reggina (168) in cui ha giocato quattordici campionati, egualmente suddivisi, contro i due e mezzo a Ferrara. Giocatori a più lunga scadenza di contratto come Valoti e Murgia (rispettivamente 2022 e 2024) rimangono ancora piuttosto lontani.

Gli altri giocatori (oltre ad Antenucci, Lazzari e Vicari) ad aver tagliato il traguardo delle 100 presenze durante la gestione-Colombarini sono:

– Eros Schiavon – 166 (7 stagioni; 2006-2010 e 2015-2018)
– Mattia Finotto – 108 (3 stagioni; 2014-2017)
– Nicolas Giani – 106 (3 stagioni e mezzo; gen.2014-2017)
– Gianmarco Zigoni – 101 (2 stagioni e mezzo; gen.2015-2017)



Leaderboard Derby 2019
Grafema