Con la ripresa del campionato ormai dietro l’angolo (sabato 1 maggio alle ore 14 sul campo del Brescia) la SPAL ha proposto sui propri canali di comunicazione un’auto-intervista a Jacopo Segre.

Per chi non dovesse avere tempo di guardare i 6 minuti e 36 secondi di filmato, ecco una sintesi stringata (ma comunque esaustiva) delle considerazioni del centrocampista attualmente in prestito dal Torino.

SEGRE HA DETTO…

1. Che durante la sosta la squadra ha lavorato per migliorare condizione fisica, minutaggio e meccanismi di possesso e non-possesso.

2. Che l’Ascoli è stato un osso duro e sarebbe stato opportuno essere più cinici in attacco.

3. Che il campionato è difficile, ma non mancano le possibilità di rifarsi a partire dalla partita di Brescia, anche se sarà una partita complicata.

4. Che Esposito e Dickmann, suoi ex compagni al Chievo, gli sono simpatici e li considera due grandi giocatori.

5. Che questa stagione di serie B è diversa da quelle precedenti perché ci sono tante squadre forti e non ci sono partite scontate.

6. Che le partite durano tra i 90 e i 95 minuti e può succedere di tutto perché la palla è rotonda.

7. Che sta aspettando il primo gol con la maglia della SPAL e non vede l’ora di farlo.

8. Che è un peccato non ci siano i tifosi allo stadio.

9. Che i suoi idoli calcistici sono stati Beckham e Kakà e col primo è persino riuscito a chiacchierare (in inglese) ad un evento a Milano.

10. Che deve tantissimo alla sua famiglia e alla sua ragazza, ma anche agli allenatori e ai compagni che lo hanno aiutato nei momenti difficili.

11. Che si considera un giocatore che predilige attaccare l’area, ma non disdegna difendere.

12. Che ora bisogna fare punti perché sono fondamentali.

13. Che nelle partite finali ci sarà bisogno di tutti perché si giocherà ogni tre giorni e farà caldo.

LA SUA STAGIONE (IN SINTESI), FINORA

Segre, arrivato nella sessione invernale 2021, finora ha messo assieme 14 presenze (di cui 8 da titolare) per un totale di 787 minuti di gioco, senza gol o assist. Ha calciato in porta complessivamente 6 volte, completato l’82,5% dei suoi 292 passaggi tentati, dribblato con successo nel 47% dei casi e perso 95 palloni a fronte di 66 recuperati. Inoltre ha vinto il 49% dei suoi duelli difensivi e creato 4 suggerimenti per un tiro di un compagno.

Lascia un commento


Leaderboard Derby 2019
Grafema