foto ufficio stampa SPAL

Nella lista dei convocati della SPAL per la trasferta di Monza figura anche il nome di Filippo Saiani, promettente difensore nato nel 2005 che già era stato aggregato ai senior nel corso del ritiro precampionato 2021.

La scelta è senz’altro motivata dall’assenza di Tripaldelli (fuori per infortunio) e dall’imminente impegno che gli altri terzini sinistri Yabre (2002) e Borsoi (2003)  dovranno sostenere domenica con la squadra Primavera, ma anche dalla volontà di provare a valorizzare sempre di più uno dei talenti più interessanti del settore giovanile biancazzurro.

Da almeno un paio d’anni Saiani è infatti considerato una sorta di predestinato, tanto da aver attirato attenzioni di club di primissimo piano. In tempi recenti Fiorentina, Inter, Juventus, Milan e Torino hanno prospettato offerte piuttosto remunerative alla SPAL per la cessione del giocatore, ricevendo sempre una risposta negativa. Non a caso nel marzo 2021 il club di via Copparo ha voluto mettere al sicuro il potenziale del giocatore con un contratto da professionista.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Filippo Saiani (@filippo.saiani)

Si tratta di un mancino naturale che viene abitualmente schierato come esterno di difesa in linee a quattro, ma che in precedenza aveva svolto il ruolo di mezzala a centrocampo. Dotato di grande struttura fisica, risulta un difensore affidabile che tuttavia non disdegna affatto proporsi in avanti per fornire cross in zona d’attacco. Nonostante l’organico della squadra Primavera 2021/2022 sia composto perlopiù da ragazzi nati tra il 2002 e il 2004, Saiani è stato spesso aggregato ed è riuscito a ritagliarsi uno spazio con 352 minuti di gioco in 7 apparizioni. Ha fatto registrare una media di 3 cross per presenza e con uno di questi è anche riuscito a fornire un assist in una delle rare vittorie stagionali della formazione biancazzurra.

[L’azione rende abbastanza l’idea dell’esuberanza fisica del 16enne Saiani] 

Quando non ha fatto parte dell’organico della Primavera, Saiani è stato uno dei punti fermi dell’ottima formazione Under 18 precedentemente allenata da Paolo Mandelli. In quel contesto il terzino ha messo insieme altre 7 presenze (550 minuti) con 1 gol e 1 assist.

Tra le altre cose si tratta di un giocatore che sta facendo con profitto la trafila delle nazionali giovanili a partire all’Under 15. Attualmente è parte integrante del gruppo azzurro dell’Under 17 allenata da Bernardo Corradi. Compirà 17 anni il prossimo 16 febbraio.



Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
Dimedia – leaderboard
CFI – leaderboard
MEIS – leaderboard