Obiettivo centrato: la SPAL conquista i tre punti contro il Frosinone e con le combinazioni di risultati dagli altri campi, arriva anche la matematica salvezza. Oggi importa solo questo, forza SPAL!

VOTO DI SQUADRA 7,5 – Con rotondo 3-0 la SPAL supera il Frosinone e conquista la aritmetica salvezza in Serie B. L’approccio caratteriale è giusto: apre le danze Dickmann con un super, consolida Pinato grazie a un commovente Mora e chiude i giochi Esposito sotto la Ovest per gentile concessione di Minelli. La SPAL e i suoi tifosi possono festeggiare e pensare alla stagione 2022/2023

THIAM 6 – Blocca su Garritano in avvio poi al netto di un paio di uscite e davvero tanti rinvii nella terra di nessuno, tiene al sicuro la porta spallina. Respinge d’istinto sul tiro di Canotto, con un po’ di fortuna.

DICKMANN 7,5 – Fa letteralmente esplodere il Paolo Mazza all’8° minuto quando tira fuori dal cilindro un tiro al volo di destro che si insacca alle spalle di Minelli sotto la Curva Est. Gol fantastico. Garantisce il solito apporto di corsa e sostanza sulla fascia.

MECCARIELLO 7 – Un vero mastino. Va su tutti i palloni, sbagliando pochissimo e dando tantissima sicurezza al reparto. Si fa vedere anche in avanti anche sui calci piazzati, senza però incidere (dal 86′ VICARI ng– Qualche minuto nel finale per portare a casa il risultato).

CAPRADOSSI 7 – Si fa saltare da Novakovic al 5′ in un’azione potenzialmente pericolosa per i biancazzurri. Poi prende il comando delle operazioni dietro, giocando con la consueta tranquillità.

CELIA 6,5 – Un paio di errori in apertura in impostazione e posizionamento sui quali i compagni riescono a mettere una pezza. Tanta corsa sulla fascia con risultati non sempre eccezionali. Cresce nel finale, quando c’è più tranquillità.

ZANELLATO 6,5 – È praticamente ovunque nel primo tempo e chiude i buchi che i compagni lasciano colpevolmente a centrocampo. Non tira mai indietro la gamba vincendo diversi contrasti e duelli aerei. Prova la botta di destro nella ripresa, respinta dalla difesa del Frosinone

ESPOSITO 6,5 – Prova il tiro di punizione da 30 metri che crea qualche problema a Minelli. Perde un pallone sanguinoso a centrocampo che costringe Zanellato a giocarsi un’ammonizione. Mezzo voto in più per il gol nel finale, con la partecipazione di Minelli.

MORA 7,5 – Capitano, con tutta probabilità per l’ultima volta al Mazza. Sente l’energia della giornata perché di pomeriggi così ne ha già vissuti e l’aria è elettrica come non era quasi mai stata quest’anno. Nell’azione del 2-0 potrebbe prendersi la gloria e invece serve Pinato, esultando come se il gol fosse suo. Tra le altre cose fa pure espellere Szyminski, mettendo la partita ulteriormente in discesa (dal 86′ TRIPALDELLI sv – Aiuta la squadra a portare a casa il risultato a giochi fatti).

PINATO 7 – Gioca la sua miglior partita da quando è a Ferrara nel ruolo di trequartista. Parte forte, correndo ovunque e mettendoci la gamba. Dopo 10′ segna il gol del raddoppio spallino con un tiro di prima con il piede mancino. Difficile oggi chiedergli di più (dal 73′ CROCIATA 6 – Entra in campo con una voglia enorme di fare bene, servendo con qualità anche un paio di palloni interessanti).

FINOTTO 6 – Prende calci e gomitate a volontà, ma fatica a proteggere i palloni per far salire la squadra. Fa tantissima fatica e si vede, ma mette in campo tutto quello che ha  (dal 73′ VIDO 6 – Uno spezzone nel finale durante il quale ha l’occasione per segnare, ma si fa rimontare dagli avversari).

LATTE LATH 7 – Quando parte in velocità dà sempre l’impressione di potersi rendere pericoloso. Chiedere a Szyminski che al 39′ ha dovuto placcarlo in stile rugby per evitare che lo spallino corresse in porta. Partecipa nell’azione del raddoppio (dal 66′ COLOMBO 6 – Si crea l’occasione per andare a segnare, ma dopo aver fatto tutto bene calcia a lato della porta).

 

VENTURATO 6,5 – L’avvio di gara testimonia quanto bene la partita sia stata preparata, soprattutto a livello caratteriale. All’ultima stagionale in casa la sua SPAL conquista una bellissima vittoria ma soprattutto la matematica salvezza. Oggi solo complimenti, ora la programmazione del futuro assieme al resto dell’area tecnica.

 



Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Dimedia – leaderboard
Elite Division – leaderboard
CFI – leaderboard