Il primo di luglio, giorno di apertura ufficiale del calciomercato estivo 2022, si avvicina rapidamente e non c’è da sorprendersi se le indiscrezioni sui trasferimenti iniziano a moltiplicarsi. Verificare tutto richiede tempo, ma anche leggere cento link (di cui molti con notizie di seconda e terza mano) può essere frustrante. Così abbiamo deciso di offrire ai nostri lettori una rapida panoramica quotidiana sulle voci delle 24 ore precedenti, disseminate tra le decine di fonti che stanno riportando notizie di mercato. Questo non implica necessariamente la loro veridicità, ma può aiutare a tenere d’occhio eventuali sviluppi.

18 GIUGNO 2022

NICOLA RAUTI (2000, attaccante, Torino) – Il ds Fabio Lupo è stato avvisato a Milano nella giornata di giovedì e tra i vari colleghi che ha incontrato c’era anche l’ex biancazzurro Davide Vagnati, dal 2020 responsabile dell’area tecnica del Torino. I due hanno parlato soprattutto di Rauti, giocatore che ha nel suo curriculum due campionati di serie C da titolare con Palermo e Pescara e uno spezzone di stagione a Monza (2019/2020), quando ancora i brianzoli erano ancora agli inizi del percorso con la nuova proprietà. Si tratta di una punta esterna, di piede destro, che sa adattarsi anche nel ruolo di attaccante di supporto accanto ad un centravanti. Nelle giovanili granata ha segnato moltissimo (54 gol su 128 presenze tra U17 e Primavera), mentre nelle ultime due stagioni ha messo a segno rispettivamente 4 e 5 gol. Rappresenta un obiettivo per un prestito, ma i tempi potrebbero essere mediamente lunghi: stando a quanto si riferisce a Torino potrebbe essere aggregato per la parte iniziale del ritiro precampionato, per poi essere lasciato andare in un secondo momento.

FABIO MAISTRO (1998, centrocampista, Lazio) – Fabio Lupo conosce bene questo centrocampista cresciuto a livello giovanile tra SPAL e Fiorentina: lo aveva prelevato in prestito dalla Lazio nell’estate 2021 e ha fatto una stagione convincente con la maglia dell’Ascoli (32 presenze, 3 gol, 6 assist). Un discorso è stato avviato, soprattutto perché Maistro può essere schierato sia da mezzala, sia da trequartista. L’Ascoli però vorrebbe confermare il giocatore – lo ha dichiarato il patron Pulcinelli – e quindi molto dipenderà dai dettagli dell’offerta che verrà formulata. La Lazio, pur avendo un esercito di giocatori da piazzare dopo i rientri dai vari prestiti, in genere non ha mai particolare fretta di occuparsi di questo genere di pratiche.

ILIAS KOUTSOUPIAS (2001, centrocampista, Virtus Entella) – Anche in questo caso la SPAL ha raccolto informazioni e sta ragionando, perché lo scenario non è dei più facili. La Ternana, squadra nella quale il greco ha giocato in prestito nell’ultimo campionato (23 presenze, 1 gol) ha deciso di non esercitare il diritto di riscatto a 2 milioni fissato l’estate scorsa con la Virtus Entella e vuole provare a intavolare una nuova trattativa. Di mezzo c’è la richiesta economica comunque alta dei liguri (rimasti in serie C), la stessa che sarebbe stata prospettata alla SPAL. Koutsoupias è un centrocampista centrale che gioca principalmente davanti alla difesa e potrebbe rappresentare il candidato principale per la sostituzione del partente Salvatore Esposito.

MARCO VARNIER (1998, difensore, Atalanta) – Non è cambiato molto rispetto a quanto era stato descritto lo scorso 11 giugno: il centrale cresciuto tra Padova e Cittadella dovrebbe essere tra i primi ad arrivare a Ferrara all’apertura ufficiale del mercato. L’accordo tra SPAL e Atalanta è stato delineato nei tratti generali (prestito con diritto di riscatto) e il giocatore ha già acconsentito al trasferimento.

 



Dinamica Media – leaderboard
Elite Division – leaderboard
Dimedia – leaderboard
CFI – leaderboard
MEIS – leaderboard