Luglio è in pieno svolgimento e assieme a esso il calciomercato, con la sua raffica quotidiana di notizie, indiscrezioni, voci e invenzioni. Verificare tutto – soprattutto se si è pochi e local – richiede tempo, ma anche leggere cento link (di cui molti con notizie di seconda e terza mano) può essere frustrante. Così abbiamo deciso di offrire ai nostri lettori una rapida panoramica quotidiana (e ragionata) sulle voci delle 24 ore precedenti, disseminate tra le decine di fonti che stanno riportando notizie di mercato. Questo non implica necessariamente la loro veridicità, ma può aiutare a tenere d’occhio eventuali sviluppi.

8 LUGLIO 2022

ANDREA LA MANTIA (1991, attaccante, Empoli) – Vi ricordate quando il 23 giugno era uscita da più parti la notizia dell’ingaggio ormai imminente dell’attaccante dell’Empoli, per di più sulla base di un contratto triennale? Ecco, sono passati 15 giorni e La Mantia è ancora un giocatore dell’Empoli, con la SPAL che ha fatto modesti progressi nella direzione di un suo acquisto, principalmente a causa dei parametri economici non proprio agevoli. Tra giovedì e venerdì è circolata un’indiscrezione relativa ad un forte interessamento del Venezia, soprattutto nel caso venisse chiusa la cessione di Thomas Henry all’Hellas Verona. Al momento però i lagunari sono ancora lontani dall’aver intavolato una vera trattativa, sia con l’Empoli, sia col giocatore. La SPAL invece mantiene attivi i contatti e pur volendo evitare aste al rialzo, sta intensificando la pressione per arrivare a una soluzione. Un aiuto potrebbe arrivare da Di Francesco (1994), che non è stato riscattato dall’Empoli nei termini originariamente concordati, ma rimane un potenziale obiettivo per il club toscano. Secondo i colleghi di PianetaEmpoli, Di Francesco potrebbe rientrare nel casting per il rafforzamento dell’attacco e questo agevolerebbe notevolmente Fabio Lupo nella trattativa con la società del presidente Corsi.

MATTEO ARENA (1999, difensore, Monopoli) – L’arrivo del centrale pugliese sembrava già nella scorsa settimana una banale formalità, invece i tempi si sono allungati notevolmente a causa di non meglio precisati intoppi burocratici, la cui responsabilità è stata attribuita al Monopoli. Ma non sembrano esserci dubbi sul suo approdo in biancazzurro, anche perché le voci che volevano il Crotone interessato sono state bollate come inconsistenti.

TOM VAN WEERT (1990, attaccante, Volos NPS) e CAREL EITING (1998, centrocampista, svincolato) – I due olandesi potrebbero firmare per la SPAL nel corso della prossima settimana, unendosi ai nuovi compagni nel ritiro di Mezzana. Sempre che nel corso del weekend non avvengano ripensamenti personali o inserimenti dell’ultimo minuto di altri club.

VOCI IN USCITA

FRANCESCO VICARI (1994, difensore, contratto fino al 2023) – Siamo alla stretta finale per il suo passaggio al Bari, squadra dove ritroverà un altro ex capitano spallino come Mirco Antenucci. L’accordo è stato definito in ogni suo dettaglio, le visite mediche sono già state effettuate e perciò si attendono i rispettivi annunci dei club. Si tratta di una cessione a titolo definitivo.

SALVATORE ESPOSITO (2000, centrocampista, contratto fino al 2023) – Di lui parliamo approfonditamente in un articolo a parte. Al momento la Sampdoria sembra essere la squadra maggiormente interessata, ma tempi e formula del trasferimento potrebbero essere mediamente lunghi.

AGGIORNAMENTI

DEMBA THIAM (1998, portiere) – Il gigante senegalese è in scadenza di contratto a giugno 2023, ma sulle trattative per il prolungamento non dovrebbero esserci grossi problemi. Il direttore Lupo vuole dare precedenza agli ultimi movimenti fondamentali del mercato in entrata per poi affrontare la partita dei rinnovi. La SPAL vuole infatti mandare un segnale di fiducia a quello che è il titolare designato per la prossima stagione.



Dinamica Media – leaderboard
Dimedia – leaderboard
MEIS – leaderboard
CFI – leaderboard
Elite Division – leaderboard