foto Filippo Rubin

A margine delle presentazioni ufficiali di Gabriele Moncini e Matteo Arena, il direttore tecnico Fabio Lupo ha fatto un passaggio sulla trattativa naufragata per Carel Eiting, della quale abbiamo parlato nel dettaglio martedì.

“Ho sempre detto che voglio gente che arrivi a Ferrara con lo stesso entusiasmo con cui sono arrivato io, senza titubanze. Quando chiama la SPAL un giocatore deve correre e poi magari l’accordo salta per una sciocchezza. Con questo non voglio fare riferimento ad Eiting, perché il ragazzo era entusiasta e questo mi aveva portato anche ad alimentare la trattativa oltre i miei codici di comportamento, accettando alcune cose che non sono solito accettare proprio in virtù dell’entusiasmo che ho visto, e che è pari al rammarico con cui lui ha visto ieri saltare la trattativa”. 

La nostra redazione ha provato a contattare Renzo Contratto, il procuratore che cura gli interessi di Eiting in Italia, per raccontare anche la sua versione dei fatti ma non ha ricevuto alcuna risposta.



Dinamica Media – leaderboard
MEIS – leaderboard
Dimedia – leaderboard
CFI – leaderboard
Elite Division – leaderboard