foto Alessio Aiello

La situazione di emergenza in attacco in occasione di Rimini-SPAL ha indotto Leonardo Colucci a mandare nella mischia Serigne Abdou Lahat Deme, per quasi tutti solo Abi Deme, attaccante senegalese nato nel 2005 che è diventato così il quarto debuttante assoluto della stagione proveniente dal settore giovanile dopo Rao (2006), Saiani (2005) e Angeletti (2005). Deme è entrato all’85’ e ha giocato poco meno di dieci minuti senza avere grandi occasioni per farsi notare.

Deme era già entrato nelle convocazioni della prima squadra a gennaio 2023, quando Daniele De Rossi l’aveva portato con sé in occasione di Reggina-SPAL a causa di un’altra situazione di penuria d’attaccanti a disposizione. Una scelta che allora risultò sorprendente perché Deme era inquadrato come alternativa nell’Under 18 e venne preferito a giocatori della Primavera ritenuti più preparati a confrontarsi con i senior.

La crescita nel frattempo c’è stata perché Deme al momento è il principale terminale offensivo della Primavera di mister Grieco e lo dimostrano i 4 gol messi a segno nelle prime 7 partite. Si tratta di un attaccante che predilige partire dalle fasce e per questo ha sempre dato il meglio quando schierato in un reparto avanzato a tre. Tuttavia sa agire anche come seconda punta o all’occorrenza da incursore sulla trequarti. 

Aggregato all’Under 14 dopo essere stato lasciato libero dal Bologna nel 2018, Deme si è sempre contraddistinto per le sue doti fisiche e una certa esuberanza anche dal punto di vista della tecnica. Calcia prevalentemente di destro, ma sa cavarsela anche con l’altro piede. Tra i suoi punti di forza ci sono velocità e imprevedibilità. Negli ultimi anni ha giocato principalmente da attaccante sinistro mettendo a referto 6 gol in 26 partite con l’Under 17 e 3 gol in 19 partite nella stagione del secondo scudetto dell’Under 18. Nella formazione di mister Pedriali era utilizzato come arma a partita in corso come dimostrano le sole 5 gare da titolare su un totale di 23. 

Con la Primavera finora è sempre stato scelto nell’undici iniziale da mister Grieco (7 partite su 7) e solo in tre occasioni è stato sostituito prima del fischio finale. Ha firmato due doppiette contro Brescia e Albinoleffe in casa.

Con Deme diventano venti (!) i calciatori con almeno due anni di militanza nel settore giovanile ad aver debuttato in prima squadra dal 2019 a oggi.



Leaderboard Spidergas 2022